Sanremo, confessione choc dell’ex concorrente: “Sono vivo per miracolo”

Un ex concorrente di Sanremo ha ripercorso gli avvenimenti di qualche anno fa, quando rischiò seriamente di perdere la vita. Ecco cosa è successo e perchè è stato sottoposto ad un intervento di ben otto ore

Il teatro Ariston di Sanremo (foto Marco Ravagli/AFP via Getty Images).
Il teatro Ariston di Sanremo (foto Marco Ravagli/AFP via Getty Images).

Se c’è un gruppo musicale che è particolarmente rappresentativo di Sanremo, questo è quello dei Pooh. Fra i numerosi riconoscimenti raccolti dalla band nel corso degli anni, oltre a quindici Telegatti, c’è anche una vittoria del Festival della canzone italiana nel 1990, quando portarono il brano “Uomini soli“.

LEGGI ANCHE >>> Sanremo, rivelazione choc dell’artista: “Ho preso ansiolitici”

NON PERDERTI >>> Sanremo, celebre volto dell’Ariston condurrà un programma Mediaset: pazzecco!

Il bassista, chitarrista e vocalist del gruppo Red Canzian, al secolo Bruno, si è concesso in un’intervista a Verissimo su Canale 5. Parlando con la conduttrice Silvia Toffanin, Red si è raccontato a cuore aperto rivelando un momento molto delicato della sua vita in cui ha messo seriamente a rischio la sua possibilità di sopravvivere.

Sanremo, Red Canzian rivela il suo problema di salute

Il bassista, polistrumentista e vocalist dei Pooh Red Canzian con il cane Lola (foto Instagram).
Il bassista, polistrumentista e vocalist dei Pooh Red Canzian con il cane Lola (foto Instagram).

L’ex concorrente di Sanremo, Red Canzian, ha rivelato quello che gli è successo all’improvviso. Ha sentito un colpo fortissimo al petto, che ha generato un dolore impossibile da sopportare. Riuscì a trovare la forza di chiedere aiuto, e fu trasportato immediatamente in ospedale, dove gli confermarono la gravità della situazione.

LEGGI ANCHE >>> Sanremo, bomba a orologeria: Mara Venier futura conduttrice?

A Red Canzian fu diagnosticato un problema molto serio al cuore, la dissecazione aortica, che impediva il corretto scorrimento del sangue. Fu sottoposto d’urgenza ad un intervento di ben otto ore, da cui ne è uscito benissimo. Il bassista ha raccontato di essere contento della sua vita e di averla sempre riempita di tantissimi impegni ed emozioni.