Mara Venier interrotta in diretta: aria tesa a Domenica In

Mara Venier interrotta in diretta: aria tesa a Domenica In. Imprevisto per la conduttrice costretta a stopparsi all’improvviso

Sarà che la concorrenza di Amici è diversa da quella delle soap e anche da Barbara D’Urso. Sarà che ormai lì si sente come a casa e così entra nelle case di tutti gli italiani. Sarà che Mara Venier sente di essere ormai parte integrante della Rai. Metteteci tutto questo e capirete perché la conduttrice tollera a malincuore gli imprevisti durante la diretta di Domenica In.

(Instagram)

Ancora una volta è successo oggi per una concomitanza inevitabile ma che ha creato tensioni in studio. A Roma infatti era il weekend del G20 che Rai 1 ha seguito con una serie di dirette e di approfondimenti. Come quello che doveva curare Francesco Giorgino, storico volto del Tg1 a partire dalle 16.

Difficile immaginare che la Venier prima di entrare in studio non fosse stata avvisata. Ma quando è stato il momento di cedere la linea e chiudere quindi leggermente in anticipo il suo programma, si è scatenato il panico. “Ma è breve il collegamento? Ditemi qualcosa, fatemi sapere”, ha chiesto a voce alta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Domenica In, Mara Venier gelata: “Non vengo più”. Cos’è successo

Mara Venier interrotta in diretta: aria tesa con uno storico giornalista del Tg1

La linea è passata subito a Giorgino che ha attaccato senza nemmeno salutarla e senza nascondere una certa aria scocciata. Poi ha spiegato che sarebbe stato un intervento breve “in attesa della conferenza stampa dei grandi della terra ma tranquilli, non vogliamo rovinare il regolare andamento della trasmissione”. E poi ha ricordato che lui è Francesco Giorgino “e sono il conduttore di questa edizione speciale del TG1, la terza che facciamo da lunedì scorso e naturalmente prenderemo la linea intorno alle ore 16”.

Mara Venier
Mara Venier a ‘Domenica In’ (Facebook)

Una vicenda che fa tornare alla mente quello che qualche mese fa aveva detto Francesca Fialdini a ‘CheTVfa’, lamentandosi anche se con il sorriso perché la zia Mara non le lanciava mai la linea. “Ce lo siamo chiesto tutti noi, perché siamo in tanti a fare il programma. Non ne ho la più pallida idea, non so. Le starò sulle balle…”.