G20, Roma è blindata: rischio black bloc durante il summit dei leader mondiali

G20 Roma - Screenshot video della Presidenza del Consiglio dei Ministri
G20 Roma – Screenshot video della Presidenza del Consiglio dei Ministri

È allerta massima oggi a Roma, dove nel quartiere dell’Eur si terrà il G20. Varchi e transenne sono stati sistemati già ieri, venerdì 29 ottobre, per ospitare i leader mondiali, mentre oggi, durante gli incontri resterà da scongiurare il pericolo dei black bloc infiltrati. Non solo all’Eur ma anche in pieno centro, dove sfilerà il corteo contro il G20 e si terrà un sit-in contro il governo Draghi.

LEGGI ANCHE: G20 a Roma: chi ci sarà e quali saranno i temi affrontati dai leader mondiali

Gli occhi degli investigatori sono puntati sui centri sociali e gli ambienti universitari che potrebbero ospitare black bloc che sarebbero in arrivo dall’Austra e dalla Svizzera tedesca. Secondo le informative potrebbero arrivare anche antagonisti dell’Est che potrebbero trovare ospitalità nei campi rom. La manifestazione pacifica vedrà in piazza collettivi studenteschi e lavoratori.

Il programma della giornata

Roma è completamente blindata, con 10mila tra agenti e militari, l’Eur chiuso, cinque stazioni della metro B off limits e anche le carreggiate centrali.
Il programma del G20 di oggi prevede una cerimonia di benvenuto alle 10, seguita da foto di famiglia alle 11.30. Dopodiché si terrà la prima sessione della Global Economy and Global Health, durante la quale i leader mondiali parleranno di salute ed economia mondiale. Nel primo pomeriggio, intorno alle 15, è previsto il Leader’s Side-Event on Supporting SMEs and women owned business to build forward better, durante il quale si affronterà il tema dell’imprenditoria femminile. Stasera infine, alle ore 19, alle Terme di Diocleziano ci sarà un evento culturale.