Royal Family, Harry e Meghan vittime di un diabolico piano: da non credere!

Royal Family, Harry e Meghan vittime sui social: tutti contro di loro. Una vera e propria campagna d’odio li ha travolti su Twitter

Harry e Meghan
Harry e Meghan (Foto: Getty)

Se la decisione di allontanarsi da Buckingham Palace era legata alla ricerca di una minor esposizione mediatica, allora il piano non ha funzionato. Harry e Meghan finiscono sempre per conquistare l’attenzione anche negli Usa e le loro scelte sono spesso nell’occhio del ciclone. Che si tratti di rapporti istituzionali o di accordi di sponsorizzazione, il principe e l’attrice americana continuano a far discutere. Non tutti sono schierati dalla loro parte e se da un lato c’è uno zoccolo duro che approva le loro scelte, dall’altro non mancano dei profili ostili. Se ne sono accorti ultimamente proprio su Twitter, dove i due sono presenti e attivi quotidianamente, per lanciare e pubblicizzare le loro iniziative (vedi la fondazione Archewell).

Da una recente analisi condotta da Bot Sentinel, app che smaschera le fake news su Twitter, sembra che almeno 114.000 tweet vadano nella direzione tanto temuta dai Sussex. Una vera e propria “campagna coordinata di odio su Twitter”, fatta di cattiverie, insulti razzisti e falsità sulla coppia. Il tutto perpetrato da un ristretto gruppo di account, veri e propri haters.

LEGGI ANCHE >>> Royal Family, Harry e Meghan colpiscono anche in Giappone: cosa sta succedendo

LEGGI ANCHE >>> Royal Family, il principe William è furioso: cosa sta succedendo in queste ore

Royal Family, Harry e Meghan vittime sui social: campagna d’odio su Twitter

Meghan e Harry
Il principe Harry e Meghan Markle (Foto: Getty)

Circa il 70% dei contenuti negativi sui duchi sembra provenire infatti da “soli” 83 account. Una strettissima cerchia se consideriamo i numeri di seguaci sui social della coppia reale.

Bot Sentinel ha scoperto che Twitter nei mesi scorsi aveva già bloccato molti di questi profili, per violazione della politica della piattaforma. Nonostante tutto gli haters sono riusciti a dribblare i controlli e gli ostacoli, perpetrando nuovi attaccati ai danni dei diretti interessati. In particolar modo, come anche avvenuto all’inizio del 2020, quando comunicarono l’uscita da Buckingham Palace, la maggior parte degli insulti riguardano Meghan Markle. Orribili espressioni di natura razzista e sessista che tutti i media internazionali stanno condannando con fermezza. Una battaglia che rischia di essere ancora lunga.