Sanremo 2022, Amadeus sogna in grande: con lui una leggenda dello spettacolo?

Sanremo 2022, Amadeus sogna in grande: con lui una leggenda dello spettacolo? Il direttore artistico sta preparando la kermesse del prossimo anno

Sanremo 2022
Amadeus (Foto: Getty)

La prossima edizione del Festival di Sanremo è in fase di definizione. Per il terzo anno consecutivo sarà Amadeus a condurre sul palco del Teatro Ariston, con al fianco l’insperabile Fiorello. Non è ancora chiaro quali saranno i personaggi femminili al fianco dei due presentatori, così come se sarà presente ancora Zlatan Ibrahimovic, o un altro personaggio dello sport. Chi invece sarebbe potuto salire sotto le luci della ribalta è Cristiano Malgioglio. Il cantante e compositore ha rivelato una clamorosa indiscrezione in una recente intervista. Dopo aver partecipato nel ruolo di autore nel 1974 con il brano “Ciao cara come stai?” interpretato da Iva Zanicchi e nel 1984 con “Chi (mi darà)?” cantato sempre dall’artista di Ligonchio, ora potrebbe ricoprire un altro ruolo.

LEGGI ANCHE >>> Pierpaolo Pretelli-Giulia Salemi, annuncio in diretta TV: un sogno per tutti i fan

LEGGI ANCHE >>> GF Vip 6, ex concorrente rientra nella casa? Pronti allo scontro

Sanremo 2022, Amadeus sogna in grande: ha invitato sul palco dell’Ariston Cristiano Malgioglio

Cristiano Malgioglio
Cristiano Malgioglio (Foto: Getty)

Parlando a Novella 2000, Malgioglio ha raccontato: “Mi ha chiamato Amedeus per invitarmi a Sanremo. Ho detto di no, arrivato a questo punto della mia vita e della mia carriera mi sembra giusto lasciare spazio ai giovani”.

Poi con un pizzico di ironia ha anche aggiunto: “Ho sentito che hanno contattato Orietta Berti, che starà anche vivendo una nuova ondata di freschezza anche grazie a Fedez e Achille Lauro, però non è proprio un’esordiente, diciamolo”. Insomma a quanto sembra per il 76enne l’Ariston rimarrà solo un passatempo da seguire in televisione nel 2022. I ben informati assicurano che Amadeus potrebbe comunque tornare alla carica da qui a febbraio. Qualora ricevesse un ulteriore rifiuto, magari si sposterà verso qualche altra gloria del passato, tanto apprezzata dal pubblico italiano.