Meteo, anticiclone prima di un’intensa perturbazione: giovedì cambia tutto

L’Italia si gode un meteo caratterizzato dall’anticiclone prima del ribaltone di giovedì. Infatti dal 21 arriva un’intensa perturbazione.

Meteo anticiclone
Ancora qualche nota anticiclonica sulla penisola (via Pixabay)

La situazione meteo sull’Italia all’inizio di questa settimana sarà caratterizzata da un tiepido anticiclone. Solamente da giovedì 21 ottobre la penisola subirà una netta virata per effetto di una perturbazione atlantica pronta a portare nubi, piogge e qualche temporale. Intanto nel corso di questo martedì 19 ottobre l’alta pressione garantirà una situazione stabile su gran parte del Paese, salvo qualche lieve disturbo sulla Sicilia.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Gualtieri nuovo sindaco, la festa in piazza: “Roma deve rinascere”

Già a partire da mercoledì 20 ottobre l’anticiclone inizierà a perdere energia, a causa dell’incalzare della perturbazione atlantica. Inoltre questa situazione sarà caratterizzato da un graduale aumento delle nubi su gran parte del Nord e sulla Toscana. Mentre nel corso della giornata di giovedì il meteo andrà a peggiorare su tutto il paese, arrivando a bagnare anche alcune regioni del Sud Italia come la Campania.

Meteo, anticiclone sulla penisola in attesa della perturbazione: le previsioni

Meteo anticiclone
Ancora tiepido anticiclone su tutta la penisola (via Pixabay)

L’anticiclone continuerà ad influenzare il meteo italiano prima della ritirata di metà settimana. Infatti anche questo martedì sarà caratterizzato dalla stabilità atmosferica, con la corrente anticiclonica che ha preso il posto della circolazione artica. Questa situazione stabile durerà ancora per poco. Andiamo quindi a vedere cosa succederà sui tre settori principali nelle prossime 4 ore.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una situazione meteorologica stabile, ma con cieli a tratti offuscati dal passaggio di velature. Inoltre queste nubi saranno più diffuse sul Triveneto. Le temperature risulteranno stabili, salvo qualche lieve aumento sulle Alpi. Infatti le massime andranno ad oscillare tra i 18 ai 22 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Ballottaggio Benevento, Clemente Mastella di nuovo sindaco: “Ho vinto solo contro tutti”

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia verrà confermata l’assoluta situazione meteorologica stabile. I cieli risulteranno sereni e poco nuvolosi o leggermente velati. Al mattino avremo qualche foschia e qualche nebbia che ridurrà la visibilità sull’Umbria. Le temperature risulteranno in lieve aumento, con massime che andranno dai 19 ai 24 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo tempo in prevalenza stabile e soleggiato. Qualche nota leggermente variabile, invece, caratterizzerà la situazione meteo su su Calabria e Sicilia, dove cadranno isolati piovaschi o brevi rovesci. Le temperature risulteranno in lieve rialzo, con valori massimi che andranno dai 19 ai 23 gradi.