Amici 21, scontro in diretta: “Oh ma parli solo tu? Che p***e”. La polemica

Ad Amici 21 la rivalità non si placa, anzi, prosegue dinanzi allo stupore di tutti.

La conduttrice di Amici, Maria De Filippi (foto Mediaset).
La conduttrice di Amici, Maria De Filippi (foto Mediaset).

Amici 21 è iniziato da poche settimane ma nonostante ciò, il talent show condotto da Maria De Filippi ha confermato le aspettative: resta il programma più seguito dagli italiani. Questa nuova stagione sta vedendo sbocciare diversi ragazzi, ballerini e cantanti, anche se non tutti gli insegnanti considerano il talento degli allievi allo stesso modo.

Di settimana in settimana, il talent di Maria De Filippi sta mettendo in scena quelli che sono schemi del dibattito in studio in queste prime settimane in cui la classe inizia a prendere forma. L’ultimo quello tra il neo insegnante Raimondo Todaro e Alessandra Celentano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO>>> GF Vip 6, il racconto drammatico: “Eravamo in 60 e caricati come pecore in una stanza”

Amici 21, la difende ed è subito scontro: rivalità confermata

Amici 21, sospesi due allievi
Amici, Maria De Filippi (Instagram)

L’arrivo di Raimondo Todaro, marito della ballerina professionista Francesca Tocca, ha generato una certa rivalità tra l’ex insegnante di Ballando con le Stelle e la storia professoressa del talent di Maria De Filippi. Una rivalità che ha trovato conferma anche nella puntata del 17 ottobre, quando è scaturita una discussione da una scelta di Alessandra Celentano.

L’insegnante ha voluto mostrare a Serena – allieva scelta da Todaro – la corretta apertura di gambe. Per farlo ha chiesto alla professionista Giulia di mostrarlo. Todaro l’ha definita “un’infamata” e Alessandra Celentano risponde però a tono: “Se il corpo non è idoneo e adatto, il lavoro non viene bene”.

Raimondo Todaro ci ha quindi tenuto a difendere Serena, dicendo che la sua allieva l’abbia emozionato di più e non dando molta considerazione a Celentano, che prima di una pausa pubblicitaria ha sbottato: “Oh ma parli solo tu? Che palle!”.