Mourinho lascia la Roma e firma con un altro club: bomba pazzesca!

Mourinho lascia la Roma e firma con un altro club: bomba pazzesca! Lo ‘Special One’ è finito nelle mire di una società importante

Mourinho
Mourinho sulla panchina della Roma (Foto: Getty)

La Roma è impegnata domenica sera nella delicatissima sfida contro la Juventus. All’Allianz Stadium i giallorossi proveranno ad invertire il trend estremamente negativo (un’unica vittoria nell’ultima giornata del 2020) cercando di rimanere in scia alle prime in classifica. Mourinho dovrà fare i conti con la probabile assenza di Abraham dal 1′ e il ritorno solo questa mattina di Vina a Trigoria. Qualche dubbio di formazione il portoghese continua ad averlo e se lo porterà dietro fino a domani. Non sono questi però gli unici pensieri che stanno interessando l’ex tecnico del Tottenham. L’Inghilterra infatti si sta riavvicinando a lui. Nel Regno Unito ha costruito gran parte delle sue fortune, con il Chelsea, e anche qualche delusione di troppo con United e Spurs. Ora sul piatto ci sarebbe una nuova proposta per riportarlo oltre La Manica e affidargli un club molto ambizioso.

LEGGI ANCHE >>> Antonio Conte vicinissimo al ritorno in panchina: il motivo della svolta

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, cessione lampo: un big in attacco fa le valigie!

Mourinho lascia la Roma e firma con un altro club: il Newcastle fa sul serio

Newcastle
Newcastle (Foto: Getty)

L’arrivo nel panorama calcistico europeo del principe saudita Mohammad bin Salman Al Sa’ud, rischia di sconvolgere gli equilibri esistenti. Il Newcastle è destinato a diventare il nuovo Manchester City o Psg, con un progetto di assoluta grandezza nei prossimi anni. E’ ovvio che con una proprietà ricchissima alle spalle, l’obiettivo sia quello di assicurarsi i migliori nomi in circolazione. In panchina pochi hanno l’appeal di Mourinho e, nonostante qualcuno lo avesse già bollato come finito, queste prime giornate alla guida della Roma hanno fatto ricredere anche gli scettici.

Parlando di lui proprio in riferimento alla panchina dei Magpies, Danny Mills, ex calciatore della nazionale inglese ha detto: “Nessuno è meglio di Josè“. I tifosi sognano di avere a disposizione un manico di prima grandezza per gestire le ambizioni di un club pronto a spiccare il salto. La proprietà è decisa a investire 300 milioni di euro solo nel mercato di gennaio e le ore dell’attuale allenatore, Steve Bruce, sono contate. Nei giorni scorsi si era parlato anche di Antonio Conte e Frank Lampard, ma il portoghese accoglierebbe il maggior consenso da parte di tifosi e addetti ai lavori. Il contratto che lo lega alla Roma dei Friedkin ha durata triennale e in teoria il progetto è di suo gradimento. Non è da escludere però che il richiamo dei fanta milioni arabi possano fare la differenza. A Trigoria già tremano.