GF Vip 6, arriva la sentenza definitiva: lascia la casa

La sentenza definitiva e la decisione del pubblico: dovrà lasciare la Casa del GF Vip 6. Eliminazione inaspettata?

GF Vip 6
Amedeo Goria, Davide Silvestri e Raffaella Fico (@grandefratello.forumfree.it)

Dall’ultima puntata di lunedì 11 ottobre sono stati tre i nomi più votati per l’eliminazione: Amedeo Goria, Davide Silvestri e Raffaella Fico che affidano la loro avventura al GF Vip 6 nelle mani dei telespettatori votanti.

LEGGI ANCHE > > > Elisabetta Gregoraci bocciata? La spiegazione è una doccia fredda

NON PERDERTI > > > Ilary Blasi, adesso è finita davvero: i fan non hanno spiegazioni

Stasera, con il consueto appuntamento su Canale 5 dalle 21:40, i tre volti in nomination scopriranno le sorti decise dal pubblico da casa e dovranno abbandonare il loro percorso al Grande Fratello VIP.

LEGGI ANCHE > > > GF Vip 6, spoilerato il nome di un nuovo concorrente: entra proprio lei nella casa!

GF Vip 6, il nome del quarto concorrente eliminato della stagione

GF Vip 6
“Chi vuoi salvare?” sondaggio effettuato su grandefratello.forumfree.it

Dopo Tommaso Eletti, Andrea Casalino e Samy Youssef, il quarto concorrente ad abbandonare la casa del Grande Fratello VIP potrebbe essere Amedeo Goria. Un personaggio molto discusso, al centro di varie polemiche, talvolta ambiguo è l’uomo meno votato nel sondaggio condotto da grandefratello.forumfree.it. Alla domanda “Chi vuoi salvare?” dalla nomination, Amedeo Goria è l’uomo che ha avuto meno voti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Uomini e Donne, nuovo colpo di scena tra Gemma e Giorgio: tutti spiazzati!

Su 1.010 partecipanti al sondaggio, il 16,63% ha votato Amedeo Goria, il 32,67% Raffaella Fico e con ampio margine di vittoria c’è Davide Silvestri votato da più della metà dei partecipanti: 50,69%. Senza ombra di dubbio, dunque, l’attore milanese potrà dormire sonni tranquilli e continuare la sua esperienza all’interno della Casa. Neppure Raffaella Fico potrà stare così tranquilla visto che questa è la sua seconda nomination di seguito.