Donnarumma, che gesto dopo i fischi: tifosi del Milan senza parole

Dopo i fischi ricevuti a San Siro con la maglia della Nazionale, Donnarumma torna a far parlare di sé. Il gesto che ha lasciato i tifosi senza parole

donnarumma
Si torna a parlare di Donnarumma dopo i fischi ricevuti a San Siro (Getty Images)

L’amore giurato al Milan, poi il passaggio a parametro zero al PSG. Gli ultimi mesi di Gianluigi Donnarumma hanno completamente stravolto l’immagine che i tifosi rossoneri avevano del portiere. Da idolo a personaggio odiato (sportivamente parlando), tanto che il giocatore è stato beccato a più riprese durante Italia-Spagna di Nations League a San Siro.

Un capitolo che ancora non è destinato a chiudersi, a quanto pare. Mentre si sta decidendo dove giocare Italia-Svizzera per le qualificazioni ai Mondiali (con San Siro escluso proprio per i fischi), questa sera andrà in onda un servizio de Le Iene che vede protagonista proprio il classe ’99.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Inter, arriva un campione del Milan: tifosi gelati!

Donnarumma a Le Iene: “Sarò sempre un tifoso del Milan”

donnarumma
Il portiere del PSG è stato raggiunto da un inviato de Le Iene (screenshot)

Dopo quanto accaduto nei giorni scorsi a San Siro, il portiere del PSG Gianluigi Donnarumma è stato raggiunto dalla iena Alessandro Onnis. Nel corso dell’incontro – in onda questa sera su Italia 1 – l’ex giocatore del Milan ha promesso un gesto speciale per far pace con i tifosi rossoneri. Dopo avergli fatto un tatuaggio lavabile col logo del suo ex club, infatti, l’inviato è riuscito a strappare la promessa di uno permanente una volta tornato a Parigi.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Calciomercato Juventus, arriva la stella della Nazionale italiana: nuovo indizio

C’è delusione per i fischi, ho passato otto anni al Milan ed è sempre emozionante tornare a San Siro. Sono cresciuto qua e sono sempre stato un tifoso milanista” le sue parole, alle quali aggiunge: “Vorrò sempre bene ai tifosi milanisti, sarò sempre un cuore rossonero. Il tatuaggio permanente? Vediamo, vediamo… ok, va bene!