Carlo Conti, inaspettato aneddoto su suo figlio Matteo: “Dovevo salvarlo”

Carlo Conti e le anticipazioni su Rai Storia Domenica Con: il tema è Firenze. Parte così la rivelazione che sbalordisce tutti su suo figlio Matteo 

Carlo Conti, l'aneddoto su suo figlio Matteo
Il conduttore di Tale e Quale Show, Carlo Conti (Instagram)

Parte questa domenica, 10 ottobre alle ore 14:00, il ciclo di appuntamenti di Rai Storia, “Domenica Con”. Ogni settimana un personaggio famoso avrà il compito di decidere la programmazione di Rai Storia con un argomento da lui preferito. Questa è la volta di Carlo Conti che ha scelto come tema la sua città di origine: Firenze.

Raggiunto da TelePiù il conduttore televisivo si è lasciato andare ad alcune rivelazioni che hanno sorpreso tutti. Tra le tante cose, Conti ha ricordato un aneddoto che riguarda suo figlio: “Un giorno sono andato a prendere all’asilo Matteo e mi ha detto se poteva tifare per la Roma. Ho capito che dovevo salvarlo“. Legato alla sua terra di origine ha lasciato Roma per tornare a Firenze.

TI CONSIGLIO DI LEGGERE QUESTO ARTICOLO>>> Amici 21, allievo rivela la sua malattia: “Devo evitare lo stress” – VIDEO

Carlo Conti, entusiasta per l’appuntamento odierno su Rai Storia: Domenica Con dedicata a Firenze

Carlo Conti
Carlo Conti (Instagram)

Prima del debutto con Rai Storia Carlo Conti, che al momento sta avendo un enorme successo al timone di Tale e Quale Show, ha rilasciato importanti dichiarazioni a TelePiù dove è emerso il suo entusiasmo per l’appuntamento odierno dedicato a Firenze: Domenica Con.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO>>> Ignazio Moser, incredibile dimagrimento: le sue condizioni – FOTO

Conti che nei suoi contenitori non ricopre solo il ruolo di conduttore ha ammesso: “Preferisco definirmi il coordinatore dei miei programmi. Quello che dà un indirizzo, un sapore, un’impronta allo show”. Ma tornando all’appuntamento con Rai Storia, Carlo Conti ha anticipato che saranno messi in onda due film, ‘Le ragazze di San Frediano’ e ‘A Ovest di Paperino’. Non mancheranno omaggi a Roberto Benigni e Idro Montanelli, uno spazio dedicato allo sport con lo scudetto vinto nel 1969 dalla Fiorentina e tante altre sorprese.