Meteo, vortice ciclonico minaccia il weekend: temporali e calo termico

Il meteo sulla penisola italiana sarà caratterizzato dalla presenza del vortice ciclonico anche nel weekend: ancora piogge e precipitazioni sul Paese.

Meteo weekend
Nuovo vortice ciclonico sulla penisola (via Pixabay)

Peggiora la situazione meteo nel corso del secondo weekend di ottobre, con un vortice ciclonico che traghetterà l’Italia nel pieno della stagione autunnale. Non solo vivremo il primo freddo della stagione, ma avremo anche un aumento di piogge e temporali su tutto il paese. Solamente su alcuni settori avremo un lieve aumento della pressione che permetterà quantomeno di conservare una situazione asciutta.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Delega fiscale, Verini (Pd) a iNews24: “Dopo Speranza e Lamorgese ora Salvini sta puntando Draghi”

Le prossime 48 ore saranno caratterizzate da un meteo capriccioso specialmente al Sud Italia e per alcuni angoli del comparto centrale adriatico. Precipitazioni di carattere temporalesco sono pronte ad abbattersi sulla Puglia, sulla Basilicata, la Calabria e i settori più settentrionale della Sicilia. Lievi piogge colpiranno anche le Marche, mentre nei settori interni dell’Abruzzo potrebbe esserci qualche spruzzata di neve. Stabile ed asciutto invece al Nordest, mentre al Nordovest avremo ancora qualche pioggia.

Meteo, il vortice ciclonico si avvicina nel weekend: le previsioni di questo venerdì

Meteo weekend
Situazione meteorologica in peggioramento nelle prossime 24 ore (via Pixabay)

Il vortice ciclonico si sta organizzando sulla penisola, aprendo una fase instabile per gran parte dell’Italia. In particolare nelle prossime ore avremo il Nord est ed il Centro Sud maggiormente coinvolti dalla perturbazione. Infatti in alcune aree dei due settori si potranno avere piogge intense ed abbondanti. I valori termici, invece, continueranno ad abbassarsi. Andiamo a vedere come si evolverà la situazione sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo ultimi addensamenti in corso tra la Romagna ed il basso Veneto. Scarsi fenomeni caratterizzeranno la giornata su questi due settori. Le temperature risulteranno stazionarie su tutto il settore, con i valori massimi che non subiranno variazioni ed oscilleranno dai 17 ai 21 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Malaria addio, arriva la svolta: salvezza per milioni di bambini, l’Oms approva

Mentre sulle regioni del Centro Italia avremo piogge e rovesci pronti a colpire il versante adriatico. Mentre invece sul settore tirrenico avremo più sole, salvo qualche pioggia pronta a colpire a ridosso dell’Appennino. Le temperature risulteranno stabili, con valori massimi che andranno dai 18 ai 23 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo le prime schiarite sulla Campania dopo i giorni di pioggia. Altrove invece la situazione risulterà ancora a tratti instabile, con piogge e temporali intermittenti. Le temperature subiranno ancora una leggera flessione, con massime che si stabilizzeranno tra i 18 ed i 23 gradi.