Ex concorrente di GF Vip e Isola dei Famosi confessa: “Hanno provato a uccidermi”

Un ex concorrente del GF Vip e dell’Isola dei Famosi ha lanciato una terribile confessione. Ad inizio carriera hanno provato ad ucciderla: i dettagli.

GF Vip Isola dei Famosi
Terribile rivelazione di una ex concorrente dei due reality (via Screenshot)

Lory Del Santo è tornata a ripercorrere la sua carriera. L’ex concorrente del GF Vip e de ‘L’isola dei Famosi‘ ha raccontato una spaventoso aneddoto risalente all’inizio della sua carriera, quando la showgirl aveva solamente 20 anni. Infatti si trattò di uno scambio di persona che la mise nei guai e che si risolse dopo una decina di giorni. La Del Santo, infatti, si trovò al carcere di Regina Coeli e proprio qui una detenuta la stava per uccidere.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Uomini e Donne, rottura definitiva: qualcosa non torna ai fan

L’aneddoto fa parte proprio della vita intensa vissuta da Lory, prima del suo approdo in televisione. Infatti durante la sua giovinezza si sono alternate grandi gioie e dolori che in pochi sarebbero riusciti ad affrontare. Il racconto della Del Santo è avvenuto sul settimanale ‘Diva e Donna‘, con la showgirl che ha deciso di ripercorrere quell’esperienza vissuta a soli 19 anni.

Lory Del Santo, il carcere prima del GF Vip e de l’Isola dei Famosi: la rivelazione

Gf Vip Isola dei Famosi
La showgirl nel corso i un’intervista (via Screenshot)

Lory del Santo finì nel carcere di Regina Coeli all’alba dei suoi 20 anni. Nel corso della sua intervista ai microfoni di Diva e Donna specificò che si trattava di una vicenda legata alla droga. Accuse però che arrivarono ad una Lory innocente, infatti la soubrette ha specificato: “Fu uno scambio di persona, non c’entravo nulla“. Nonostante la sua innocenza, la del Santo fece dieci giorni di carcere per un reato che non aveva commesso.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Ballando con Le Stelle, macchie sulla pelle per l’ex concorrente: fan sconvolti – FOTO

All’interno del penitenziario romano, la showgirl ha anche rischiato di perdere la vita. Infatti Lory ha confessato: “Hanno tentato di uccidermi“, spiegando come una ‘compagna’ di cella tentò di strangolarla pur di appropriarsi di una catenina che portava al collo. La soubrette ha spiegato l’aneddoto affermando: “Durante l’ora d’aria una detenuta mi ha stretto le mani al collo per avere la mia collanina“. Fortunatamente però la showgirl è riuscita a sfuggire dalla presa della detenuta, salvando la pelle.