Francobolli rari, ce n’è uno che vale 200mila euro: potresti averlo tu!

Avreste mai pensato di poter guadagnare 200mila euro con i francobolli rari? È possibile, se sono tenuti in buone condizioni

francobolli rari
Tra i tanti francobolli rari, ce ne sono alcuni che valgono cifre altissime (Pixabay)

Il mondo del collezionismo non conosce più segreti. Ormai ogni giorno spuntano in rete nuovi annunci relativi a veri e propri oggetti di culto. Si parla chiaramente di francobolli rari, ma anche di monete, sneakers, vinili, dischi e molto altro. Basta solo capire qual è il loro valore e come venderli al meglio.

Torniamo ad affrontare il discorso legato alla filatelia, uno dei settori più ricchi e fiorenti. Ci sono alcuni speciali esemplari capaci di valere decine (se non centinaia) di migliaia di euro. Oggi vi parliamo nello specifico di un pezzo del 1851 emesso per il Regno Lombardo-Veneto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Monete rare, occhio a questa da 2 euro: valore alle stelle!

Francobolli Rari, il Testa di Mercurio vale 200mila euro

francobolli rari
Il Testa di Mercurio può arrivare a valere fino a 200mila euro (Pixabay)

Non è uno scherzo. Tra i tanti francobolli rari, ce n’è uno che può arrivare a valere 200mila euro. Stiamo parlando del Testa di Mercurio, emesso nel 1851 peri l Regno Lombardo-Veneto. Una delle prime rappresentazioni filateliche realizzate nel nostro Paese, non poteva raggiungere valori così alti. Se presi singolarmente, in realtà, non è così difficile trovarne in giro. La vera rarità la si ottiene quando parliamo dell’intera serie composta da 4 pezzi.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Francobolli rari, prezzo super per questo: è italiano e potreste averlo voi!

Come riconoscerla? La colorazione predominante è blu, con il volto di Mercurio di profilo e alcune diciture ai quattro lati. Controllate subito nella vostra collezione e vedete se ne avete anche voi uno in casa. Potrebbe essere un tesoro nascosto del quale ancora non eravate a conoscenza.