WhatsApp, cambiano per sempre i vocali: mai vista una cosa del genere

Spunta un cambiamento epocale per i messaggi vocali di WhatsApp. Andiamo a vedere cosa cambierà sull’applicazione di messaggistica. 

WhatsApp
La modifica ai messaggi vocali sull’applicazione (via Screenshot)

Le novità su WhatsApp non finiscono mai, con l’applicazione pronta ad accontentare i miliardi di utenti in giro per tutto il mondo. Infatti il nuovo aggiornamento è stato svelato ancora una volta da WABetaInfo. Stando al portale specializzato, infatti, è in arrivo un vero e proprio lettore multimediale globale integrato nell’app. Con questa nuova funzione gli utenti avranno opportunità di risentire i propri vocali registrati.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Netflix, Squid Game da record: segreti e curiosità sul fenomeno mondiale

Infatti non appena integrata gli utenti potranno ascoltare la riproduzione dei messaggi vocali ricevuti o inviati nella chat WhatsApp in qualsiasi sezione dell’app. Quindi sarà possibile ascoltare un messaggio vocale inviato a qualcuno anche quando si interagisce con altre conversazioni. La feature dovrebbe arrivare prima in iOS e poi successivamente su Android. Al momento non si conoscono le tempistiche, ma la funzione potrebbe essere provata con la nuova Beta.

WhatsApp, il multi-dispositivo è finalmente attivo: come utilizzarlo

WhatsApp
La nuova funzione presente sull’applicazione (via Screenshot)

Da diverso tempo WhatsApp aveva annunciato a tutti gli utenti l’arrivo della funzione multi-dispositivo. Infatti a rivelare l’implementazione di questo nuovo tool ci ha pensato Mark Zuckerberg in persona. Il CEO di Facebook aveva anunciato il tutto attraverso i profili social di WABetaInfo. Oggi questa funzione finalmente è arrivata. Inoltre il multi-dispositivo è pronto a rivelarsi lo strumento più utile per tutti gli utenti.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Netflix, ora sono guai: è stata chiamata in causa per un motivo assurdo

In passato l’applicazione del gruppo Facebook permetteva l’utilizzo delle chat con lo stesso account solo su un altro dispositivo attraverso la sua versione web e se quello principale era connesso ad internet. Da oggi invece sarà possibile collegare al proprio account di WhatsApp fino a quattro dispositivi contemporaneamente, senza che quello principale sia connesso necessariamente alla rete. Al momento la funzione è disponibile per tutti coloro che hanno aderito alla Beta tester, ma a breve arriverà su tutti gli smartphone.