I bastardi di Pizzofalcone 3, annuncio incredibile: cambia tutto

Incredibili rivelazioni sulla terza stagione de I bastardi di Pizzofalcone. A parlare è il protagonista Alessandro Gassmann

I bastardi di Pizzofalcone 3, annuncio incredibile
I bastardi di Pizzofalcone 3 (foto Ray Play).

Grande curiosità dopo il finale della seconda stagione de I bastardi di Pizzofalcone. La trama della serie televisiva ha lasciato il pubblico di Rai Uno con tantissimi punti interrogativi ma a placarli interviene l’attore Alessandro Gassmann. Questo ultimo, raggiunto dal settimanale Voi ha dichiarato che nella terza stagione della seguitissima serie ci sarà molta più azione.

Le storie andranno più in profondità, ci saranno cambiamenti radicali nei protagonisti“, ha detto Gassmann sottolineando che conseguenze profonde riguarderanno anche la vita privata degli attori. “Mi sono divertito molto a girarla, nonostante abbiamo dovuto interrompere le riprese a causa della pandemia”, ha aggiunto l’acuto ispettore Giuseppe Lojacono.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO>>> Alfonso Signorini-Carlo Conti, la notizia sbalordisce tutti: è successo ancora 

Alessandro Gassmann, in arrivo la terza stagione de I bastardi di Pizzofalcone: tante curiosità

I bastardi di Pizzofalcone 3, annuncio incredibile
Alessandro Gassmann (Instagram)

Nella terza stagione de I bastardi di Pizzofalcone cambia tutto ma Alessandro Gassmann, nelle vesti di Giuseppe Lojacono, continuerà ad essere il protagonista della fortunatissima serie televisiva. A tal proposito, parlando di fortuna, l’attore intervistato dal settimanale Voi ha dichiarato: “Ci auguriamo che questa possa avere lo stesso incredibile successo delle ultime due stagioni“.

TI CONSIGLIO DI LEGGERE QUESTO ARTICOLO>>> Carlo Conti, la confessione inaspettata: “È sempre più difficile”. Cos’è successo

Gassmann che attualmente è presente anche sul grande schermo con il film “Il silenzio grande” ha anticipato che tra le novità della terza stagione della serie televisiva c’è un nuovo ingresso: “Si tratta un commissario che metterà un po’ scompiglio, ma fino a un certo punto”. Ma cosa accomuna l’attore al suo personaggio? ” Di sicuro la scoperta di Napoli: è una città di cui non posso più fare a meno”, ha concluso Gassmann.