Elezioni amministrative Milano: Beppe Sala verso la vittoria al primo turno. Ma l’affluenza cala

Solo il 47,7% dei cittadini ha votato e si tratta del dato più basso di sempre. Il trend della città meneghina è lo stesso delle principali città italiane. 

Beppe Sala va verso la vittoria al primo turno, con il 57,45%. Il suo avversario alle elezioni Luca Bernardo invece, è fermo al 32,18%.

Dai dati sulle affluenze del Ministero dell’Interno emerge che a Milano si è verificato un calo significativo. Solo il 47,7% dei cittadini ha votato e si tratta del dato più basso di sempre. Il trend della città meneghina è lo stesso delle principali città italiane.

LEGGI ANCHE: Elezioni comunali 2021, exit poll: Sala, Manfredi e Lepore verso la vittoria al primo turno. Risultati in tempo reale

Maurizio Lupi, presidente di Noi con l’Italia, in diretta dal comitato elettorale di Luca Bernardo a Milano, ha detto: “Ci siamo presi una bella scoppola, è inutile negarlo“. E aggiunge: “A Milano i nostri elettori non sono andati a votare“.

covid sala
Beppe Sala (inuovivespri.it)

Anche Matteo Salvini è intervenuto al Tg1 sulle elezioni amministrative di Milano, che rappresenta una sconfitta per il centrodestra, dicendo che non bisogna criticare i candidati, anche se “sono stati scelti tardi“.

All’intervento del leader della Lega, Lupi ha risposto: “Mi è piaciuta l’autocritica di Salvini, per le candidature a Milano è sembrato di essere a XFactor“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Elezioni Suppletive: Letta si aggiudica il seggio alla Camera

Le ultime proiezioni vedono Sala al 55,32% Bernardo al 34%, Pavone al 3,4% e Paragone al 2,9%.