WhatsApp, come mandare foto segrete: il trucco sorprende gli utenti

Su WhatsApp spunta un trucco per mandare le foto segrete. Lo strumento servirà per proteggere il vostrro archivio personale: come attivarlo.

WhatsApp
Il nuovo trucco sull’applicazione di messaggistica (via Screenshot)

WhatsApp è senza ombra di dubbio l’applicazione di messaggistica più utilizzata al mondo. Spesso però anche su questa app è difficile difendere la propria privacy, con malintenzionati che potrebbero mettere a rischio i nostri dati e soprattutto le foto presenti nella galleria del nostro cellulare. Per mettere al sicuro tutto ciò che contiene il nostro smartphone, gli utenti dovranno ricorrere ad un semplice trucchetto.

POTREBBE INTERESSARTI >>> DAZN, ancora disservizi per gli utenti: ecco come risolvere subito

Questo trucco permetterà agli utenti di mettere un lucchetto all’applicazione. Per impostarlo bisognerà andare prima su ‘Impostazioni‘, poi su ‘Account‘ e successivamente su ‘Privacy‘. Una volta giunti qui troveremo la funzione ‘Blocca Accesso‘. All’interno di questa sezione potrete selezionare due livelli di protezione: uno che prevede una password e l’altro che invece permette di sbloccare l’applicazione con l’impronta digitale. In questo modo solamente il possessore dello smartphone sarà in grado di aprire l’applicazione.

WhatsApp, la funzione multi-dispositivo finalmente attiva: cosa cambia

WhatsApp
Nuova funzione presente sull’applicazione (via Screenshot)

Da diverso tempo WhatsApp aveva annunciato a tutti gli utenti l’arrivo della funzione multi-dispositivo. Infatti a rivelare l’implementazione di questo nuovo tool ci ha pensato Mark Zuckerberg in persona. Il CEO di Facebook aveva anunciato il tutto attraverso i profili social di WABetaInfo. Oggi questa funzione finalmente è arrivata. Inoltre il multi-dispositivo è pronto a rivelarsi lo strumento più utile per tutti gli utenti.

POTREBBE INTERESSARTI >>> iOS 15 già sommerso dalle critiche: conviene aggiornare l’iPhone?

In passato l’applicazione del gruppo Facebook permetteva l’utilizzo delle chat con lo stesso account solo su un altro dispositivo attraverso la sua versione web e se quello principale era connesso ad internet. Da oggi invece sarà possibile collegare al proprio account di WhatsApp fino a quattro dispositivi contemporaneamente, senza che quello principale sia connesso necessariamente alla rete. Al momento la funzione è disponibile per tutti coloro che hanno aderito alla Beta tester, ma a breve arriverà su tutti gli smartphone.