Serie A, Fiorentina-Napoli 1-2: highlights, tabellino e voti della sfida

Fiorentina e Napoli non deludono: all’Artemio Franchi va in scena una sfida pirotecnica. I Viola passano in vantaggio e gli Azzurri rimontano subito. Con tutte le prime sette partite vinte in Serie A, i partenopei consolidano la vetta di Serie A.

Marcatura stretta: Amir Rrahmani non si lascia scappare Dusan Vlahovic. Serie A, Fiorentina-Napoli, 3 ottobre 2021 (foto di Gabriele Maltinti/Getty Images).
Marcatura stretta: Amir Rrahmani non si lascia scappare Dusan Vlahovic. Serie A, Fiorentina-Napoli, 3 ottobre 2021 (foto di Gabriele Maltinti/Getty Images).

Il Napoli che si presenta a Firenze vede Osimhen ormai nella lista degli intoccabili, mentre i padroni di casa recuperano Nico Gonzalez ma devono ancora fare a meno di Castrovilli. La gara è combattuta ed al 28′ il risultato si sblocca grazie a Vlahovic. Su calcio d’angolo, il serbo allunga a Martinez Quarta: c’è prima una mezza rovesciata, poi il tiro ravvicinato.

La gioia dei Viola dura solo pochi minuti, ed è proprio Martinez Quarta a porvi fine. Al 38′ interviene duramente su un Osimhen in fuga, facendo fischiare il rigore a Simone Sozza. Bartlomiej Dragowski si conferma il mago dei rigori della Serie A: para il tiro da dischetto di Insigne, ma non riesce ad arginare l’assalto di Lozano che insacca di testa per il pari.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, incredibile retroscena: “Avevano proposto Szczesny”
NON PERDERTI >>> Calciomercato Juventus, tutto sul top player: i tifosi possono sognare

Il secondo tempo della gara all’Artemio Franchi ricomincia ad alti ritmi. Rrahmani, a cui è stato dato il difficile compito di marcare Vlahovic, sbuca all’improvviso in area avversaria. Si inserisce sugli sviluppi di un calcio di punizione, e segna di testa su suggerimento di Zielinski. Osimhen è sfortunato, e continua a concludere di poco fuori la porta avversaria.

I Viola non si arrendono al risultato sfavorevole, e Milenkovic ha il guizzo giusto per spiazzare l’avversario: nessun compagno di squadra, però, intuisce. Sottil prova il tiro di forza, poi ancora Osimhen ed il subentrato Politano provano a chiudere definitivamente i conti. Gli Azzurri chiudono tutti gli spazi, e portano a casa la settima vittoria in Serie A.

>>>CLICCA QUI<<< per guardare in anteprima gli highlights di Fiorentina-Napoli

Fiorentina-Napoli 1-2: sfortuna Osimhen, Dragowski top

Fiorentina-Napoli, Lucas Martinez Quarta esplode di gioia per aver segnato la prima rete della gara. Serie A, 3 ottobre 2021 (foto di Gabriele Maltinti/Getty Images).
Fiorentina-Napoli, Lucas Martinez Quarta esplode di gioia per aver segnato la prima rete della gara. Serie A, 3 ottobre 2021 (foto di Gabriele Maltinti/Getty Images).

FIORENTINA-NAPOLI 1-2: 28′ Martinez Quarta (F), 39′ Lozano (N), 50′ Rrahmani (N).

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski 7.5; Odriozola 5.5 (67′ Benassi 6), Milenkovic 5.5, Martinez Quarta 6.5, Biraghi 6; Bonaventura 6.5 (78′ Kokorin), Pulgar 6 (65′ Torreira 6), Duncan 6.5 (67′ Maleh); Callejon 6.5 (57′ Sottil 6.5), Vlahovic 7, Nicolas Gonzalez 6. All. Italiano 6.5.
A disposizione: Amrabat, Igor, Munteanu, Nastasic, Terracciano, Terzic, Venuti.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina 5.5; Di Lorenzo 6.5, Rrahmani 7, Koulibaly 7, Rui 6.5; Fabian 6.5 (84′ Mertens s.v.), Anguissa 6.5; Lozano 7.5 (57′ Politano 6.5), Zielinski 7 (57′ Elmas 6.5), Insigne 6 (70′ Demme 6); Osimhen 7 (84′ Petagna s.v.). All. Spalletti.
A disposizione: Ghoulam, Jesus, Marfella, Malcuit, Manolas, Meret, Mertens, Petagna, Zanoli.

ARBITRO: Simone Sozza.

AMMONITI: 31′ Bonaventura (F), 36′ Martinez Quarta (F), 41′ Italiano (F), 52′ Pulgar (F), 54′ Anguissa (N), 67′ Rui (N), 90’+1′ Demme (N).