Miriam Leone, confessione sorprendente: “Davvero non riesco a capire”

Miriam Leone, confessione sorprendente per l’uscita del suo nuovo film: “Davvero non riesco a capire”. Un dolore ormai superato

Nel suo ultimo film, ‘Marilyn ha gli occhi neri’, presentato di recente al Festival di Venezia interpreta una mitomane che si fa curare in un rehab. Ma nella vita di tutti i giorni sono stati altri i problemi di Miriam Leone. Perché adesso la vediamo felicissima e realizzata, anche perché fresca sposa. Ma il passato è stato un percorso ad ostacoli che solo la vittoria sulla passerelle di Miss Italia ha cominciato a cancellare.

Miriam Leone
(@Instagram)

Un passato che Miriam, catanese come Diletta Leotta, ha vissuto come un marchio sulla sua pelle. Al liceo, come racconta lei stessa, non era decisamente la più bella della classe o almeno così no n la vedevano i suoi compagni. E così la isolavano e lei prendeva distanza dal resto del mondo.

Ma come ha confessato al ‘Corriere della Sera’, è stato il suo modo per reagire e risalire la china: “Ti sembra di vivere una discesa agli inferi invece è un’ascesa. Era un modo di vedere le cose che dovevo capire. Per essere autentici bisogna conoscersi. Io mi sentivo diversa anche fisicamente, si rivolgevano a me come se fossi una straniera”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Dayane Mello, Le Iene volano in Brasile: cosa sta per accadere?

Miriam Leone, confessione sorprendente: ecco quello che non capisce degli altri

Miriam racconta che certi suoi particolari fisici scatenavano l’ironia negli altri, anche se a pensarci adesso che è una delle attrici più amate e apprezzate fa sorridere. Aveva le sopracciglia folte de per questo “al liceo mi dicevano che ero Elio delle Storie Tese. Oggi è divertente perché ho un’età”.

Miriam Leone
Miriam Leone (screenshot da Instagram)

Divertente anche perché con il tempo ha imparato ad affrontare le cose con più leggerezza, a dare il giusto peso alle parole ed eventualmente anche alle critiche. E se via social arrivano critiche e giudizi pesanti, anche da gente che non conosce e che non ha voglia di conosce, ci passa sopra. Ma ci è voluto del tempo per accettarsi com’è.

Soprattutto gli altri hanno una concezione di lei che la Leone non ha: “La gente mi vede bella e davvero non riesco a capire. Non sono mai contenta del mio aspetto. Ma in questo film, io che non mi rivedo mai, mi sono emozionata a rivedere i cambi di registro in una stessa scena”.