Antonio Conte si avvicina alla panchina di una grande: l’esonero è a un passo!

Si avvicina il ritorno in panchina di Antonio Conte. Il tecnico salentino è corteggiato da due top team europei pronti ad esonerare il proprio allenatore.

Antonio Conte
Il tecnico si prepara al ritorno in panchina (via Getty Images)

Sono tantissime le squadre interessate ad Antonio Conte, l’allenatore vincitore dell’ultimo campionato di Serie A con l’Inter. Infatti al momento il tecnico salentino si sta godendo la sua ricca buonuscita dai nerazzurri e, dopo non aver trovato un contratto prima dell’inizio della stagione, ha deciso di entrare nel team di opinionisti di Sky. Nonostante gli impegni professionali non siano finiti, Conte è sempre pronto ad un eventuale ritorno in panchina.

POTREBBE INTERESSARTI >>> “Michael Schumacher non è morto”: il drammatico appello scuote i fan

Il campione d’Italia uscente, infatti, già in estate era stato a lungo corteggiato dal Tottenham di Fabio Paratici. Però dopo lunghe trattative la dirigenza degli Hotspurs non ha dato garanzie tecniche all’allenatore italiano. Adesso due possibili nuove avventure all’estero si prospettano per il tecnico campione d’Italia.

Antonio Conte torna in panchina: Arsenal e Barcellona sulle sue tracce

Antonio Conte
L’allenatore adocchia la panchina delle due Big (via Getty Images)

In questo inizio di stagione due big europee su tutte stanno deludendo. Infatti Barcellona ed Arsenal non stanno vivendo il momento migliore della loro storia ed i rispettivi allenatore, Ronald Koeman e Mikel Arteta, sono vicini all’esonero. L’inizio di stagione è stato trauamatico per entrambe le formazioni, con i catalani in preda ad una crisi economica senza fine ed i ‘Gunners’ in cerca d’identità.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Andre Agassi, lutto improvviso per il celebre tennista: fan sconvolti

Dopo l’addio di Lionel Messi, il Barça ha deciso di puntare tutto su dei giovani che potrebbero fruttare plus-valenze e quindi liquidità per la dirigenza. Conte potrebbe essere il profilo giusto per condurre sulla strada giusta i giovani talenti della squadra catalana. Mentre per quanto riguarda l’Arsenal, gli inglesi hanno perso la propria identità dall’addio di Arsène Wenger nel 2018. Falliti gli esperimenti Unai Emery e Mikel Arteta, adesso la dirigenza dei Gunners vorrebbe portare in panchina Conte per sognare di tornare in Champions League il prima possibile.