Uomini e Donne, scoppia il caos: le versioni dei fatti non combaciano

È scoppiato il caos a Uomini e Donne. Le versioni dei fatti enunciate del tronista e corteggiatrice non combaciano.

Uomini e Donne, la conduttrice Maria De Filippi (foto Mediaset).
Uomini e Donne, la conduttrice Maria De Filippi (foto Mediaset).

Dopo giorni di silenzio, Massimiliano Mollicone è tornato a far parlare di sé per alcune rivelazioni fatte nelle scorse ore in alcune Instagram stories, dove ha fatto due importanti annunci.

“Io e Vanessa ci siamo lasciati perché la coppia non era più felice” aveva detto poco tempo fa Mollicone, per poi aggiungere che è molto facile apparire felici e sereni su Instagram, quando invece ci sono tanti problemi che allontanano e separano.

Il giovanissimo modello che ha conquistato i telespettatori durante il suo trono e la sua ex fidanzata, nelle loro recenti interviste hanno dato versioni un po’ diverse sulla rottura, ma il succo della questione appare abbastanza chiaro. Entrambi hanno ormai archiviato la loro storia d’amore e l’ex tronista sta già voltando pagina.

Uomini e Donne, scoppia il caos: le versioni dei fatti non combaciano

Vanessa Spoto e Massimiliano Mollicone
Vanessa Spoto e Massimiliano Mollicone (foto: Facebook)

Nei giorni scorsi, per la seconda volta, Mollicone è stato beccato in compagnia di una ragazza bionda. A confermare ciò sono state le foto condivise da IsaeChia. Ed ecco che, diverse ore fa, lo stesso Mollicone decide di parlare della questione, cercando di placare le polemiche.

La sua nuova frequentazione non piace per nulla ai fan, che speravano in una riappacificazione con Vanessa. Molti fan trovano che Mollicone avrebbe dovuto attendere prima di iniziare una nuova conoscenza. Al riguardo, l’ex tronista fa notare che non ha mai nascosto la sua frequentazione e che è giusto che faccia le sue avventure e conosca nuove persone. “Anche perché non sto facendo male a nessuno”, dichiara Massimiliano, sconvolto per i messaggi e i commenti che sta leggendo.

Dopo aver anticipato che non tratterà più questo argomento ha evidenziato che non ha senso essere indignati. Non odiate, non rompete con queste cose, vogliamoci bene vi prego. C’è un limite a tutto. Faccio queste storie per difendere lei. Lei non ha colpe”.