Royal Family, altro cataclisma in arrivo: la colpa è di Harry e Meghan!

Royal Family, tutta colpa di Harry e Meghan: sono loro la causa! Un esperto reale ha sollevato la questione nelle ultime ore

Harry e Meghan
Harry e Meghan a New York (foto: Getty)

I duchi del Sussex si sono concessi un’uscita pubblica dopo diverso tempo nella giornata di giovedì. Harry e Meghan sono volati da Los Angeles a New York, per presenziare ad un evento al One World Trade Center. L’attrice americana ha espresso tutta la sua gioia nell’essere tornata nella Grande Mela dopo un bel po’ e si è goduta a pieno una delle prime uscite dopo la seconda gravidanza.

I due ex reali hanno posato per le fotografie nell’osservatorio in cima al grattacielo su uno sfondo panoramico. Assieme a loro erano presenti anche il sindaco di New York, Bill de Blasio e il governatore dello Stato di New York, Kathy Hochul.

Anche la moglie del signor de Blasio, la first lady di New York, la scrittrice e attivista Chirlane McCray, e il loro figlio Dante, si sono uniti al gruppo.

Alla domanda di un giornalista se si stessero godendo il loro viaggio sulla East Coast, Meghan ha risposto: “È meraviglioso essere tornata, grazie”.

Nel corso della giornata i due hanno visitato la piazza commemorativa dell’11 settembre e il museo del 9/11. 

LEGGI ANCHE >>> Royal Family, la vittoria di Harry e Meghan: possono finalmente esultare

LEGGI ANCHE >>> Royal Family, clamorosa decisione spiazza tutti: c’entra il principe Harry

Royal Family, tutto colpa di Harry e Meghan: le loro uscite pubbliche non piacciono a Buckingham Palace

Harry e Meghan
Harry e Meghan (Foto: Getty)

A commentare l’uscita dei duchi ci ha pensato anche l’autrice reale Angela Levin, criticando fortemente il loro operato. Secondo quanto sostenuto dall’esperta, infatti, la coppia stava portando avanti “impegni pseudo-reali”. Un tentativo di creare una famiglia reale parallela, con tanto di incontri istituzionali e massima visibilità mediatica. Una rappresentanza slegata da Buckingham Palace e che non è molto piaciuta nemmeno a Londra. Incontrare le istituzioni locali come se fossero ancora in forza al Castello di Windsor non ha fatto altro che attirare critiche feroci dal Regno Unito.

La Levis ha chiosato al Sun: “Non ha senso. Qui stanno facendo impegni pseudo-reali. Vogliono costruire una famiglia reale alternativa per eclissare quella originale“.

La coppia ha poi salutato anche l’ambasciatore americano alle Nazioni Unite Linda Thomas-Greenfield. Un vero tour istituzionale.