GF Vip 6, confessione in piena notte: concorrenti sconvolti!

In piena notte, subito dopo la puntata del GF Vip 6, uno dei vipponi ha fatto una confessione al suo amico.

GF Vip 6, opinionista rivela
GF VIP 6 (Foto: Instagram)

La puntata di ieri sera del GF Vip 6 è stata particolarmente ricca di emozioni. Prima la storia di Aldo Montano, vincitore di 5 medaglie olimpiche. A seguire quelle di Katia Ricciarelli e Carmen Russo. Nel mezzo, a far sorridere il pubblico, la vicenda che ha visto coinvolto Ainette Stephens e Amedeo Goria. I due si sono chiariti e Alfonso Signorini si augura che non vengano più effettuate “toccatine” da parte dell’ex giornalista RAI.

Oltre a queste vicende la puntata di ieri sera è stata considerata dal pubblico abbastanza noiosa, ma nella notte è successo di tutto. Gianmaria Antinolfi ha minacciato di lasciare la casa ed ha detto di voler querelare Soleil Sorge. Lei invece ha parlato di un segreto che il suo ex sarebbe pronto a svelare al GF Vip. L’altro vippone ad aver fatto una confessione notturna è stato Tommaso Eletti.

GF Vip 6, confessione in piena notte: “Sono stato in comunità”

GF Vip 6
Il concorrente durante il Grande Fratello Vip (via Screenshot)

Tommaso Eletti ha fatto una confessione inaspettata a Nicola Pisu. Il 20enne, reduce dall’esperienza a Temptation Island, ha rivelato di essere stato in un noto centro romano per risolvere il suo problema di dipendenza dalla droga. “Perché secondo te sono mezzo matto? Ho avuto problemi anche io con la droga. No, non si tratta della polvere, altrimenti non stavo qui. Parlo di canne, ma tante, proprio tantissime. Sono stato tanto sotto, non avevo più una vita. Non facevo più niente, poi ho rallentato. Adesso rispetto a quando avevo 15 anni posso dire che ho smesso. Mi svegliavo la mattina alle 6 e mi facevo diverse bombe subito. Sono stato chiuso in comunità e fumavo pure lì”.

“Io gli anni in cui sono stato bocciato a scuola era per quello. Sono stato in una comunità a Roma, è sull’Appia. Stavo lì, non dico bugie, è tutto verissimo. Era un centro grande, ma non mi è servito a niente. Io non dormivo lì, andavo 3 volte a settimana e mi aiutavano, ma non è servito sul serio. Se tu non hai la testa e non vuoi uscirne, non migliori. Anzi, esci e fai peggio, almeno così a me è successo. – riporta Biccy.it – Io calcola che riuscivo a fare quelle cose anche appena uscito dal centro. Diciamo che se davvero vuoi smettere e ci metti tutto te stesso e in più entri in questi posti, allora puoi uscirne”.