Uomini e Donne, ex corteggiatrice rivela: “Ho fatto due settimane di antibiotici”

Un’ex corteggiatrice di Uomini e Donne ha rivelato di aver fatto una cura di antibiotici per due settimane.

La conduttrice di Uomini e Donne, Maria De Filippi (foto Mediaset).
La conduttrice di Uomini e Donne, Maria De Filippi (foto Mediaset).

Dopo l’esperienza al GF Vip, Andrea Zelletta si è dedicato a pieno al suo lavoro e in modo particolare alla sua compagna, la fidanzata che scelse quando sedeva sul trono di Uomini e Donne. Natalia Paragoni ama tantissimo il 26enne nativo di Taranto e tra l’altro è solo grazie a lui se è tornata a sorridere e a credere nell’amore. Nel suo passato ha vissuto due storie deludenti, però ormai è acqua passata. Ciò che è stato appartiene al passato.

Oggi, come già accennato, la coppia vive la loro storia d’amore in totale armonia. Entrambi hanno affermato da sempre di essere molto attratti come il primo giorno e come ricorderanno i nostri lettori, in un occasione è dovuta addirittura correre in farmacia per comprare dei cerotti particolari. Tutto procede dunque a gonfie vele… Ma, come sempre le brutte notizie non mancano mai.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Liam Gallagher, brutto incidente in elicottero: le sue condizioni – FOTO

Uomini e Donne, ex corteggiatrice rivela: “Ho fatto due settimane di antibiotici”

Uomini e Donne
La coppia nata durante il dating show: Andrea Zelletta e Natalia Paragoni (foto Instagram).

Natalia Paragoni attraverso le proprie storie Instagram ha aggiornato i suoi followers circa la sua condizione spiegando di esser stata abbastanza tranquilla in estate, ma di star soffrendo nuovamente con l’aumentare degli impegni.

“E’ tornata bella tosta, ho fatto due settimane di antibiotici, diciamo che stress e cambi di temperature non aiutano…ci dobbiamo convivere”. Oltre che con la cistite, nelle ultime ore Natalia Paragoni ha dovuto combattere anche con un fastidioso problema agli occhi che l’ha costretta ad appellarsi ai fan, infatti aveva difficoltà e fastidio ogni qualvolta provava a chiederlo, e cercando in internet ha visto che potevano essere varie le cause legate al problema.