Alessandro Cattelan, mazzata inaspettata: brusco stop per il conduttore

Alessandro Cattelan, mazzata inaspettata: brusco stop per il conduttore. Il suo programma ‘Da Grande’ non è andato come previsto

Alessandro Cattelan
Alessandro Cattelan (Foto: Getty)

Lo sbarco su Rai 1 da parte di Alessandro Cattelan non è andato come previsto. Il giovane conduttore proveniente da Sky, lanciava sulla rete ammiraglia della tv di stato il suo programma ‘Da Grande’. Un format ideato dallo stesso Cattelan che doveva esaltare la classe dei 30enni e 40enni che si ritrovano ora a fare un lavoro che magari non rientrava nei loro piani. Confessando i loro sogni da bambini, i concorrenti devono fare i conti con la piega che ha preso la loro vita, analizzando i pro e i contro.

Nonostante l’idea originale e il cast di assoluto valore, però, gli ascolti non lo hanno premiato. Prima di analizzare i dati dell’Auditel, c’è da sottolineare però un’altra brutta gaffe commessa proprio dal presentatore. In uno dei momento più toccanti di ‘Da Grande’, il noto tifoso dell’Inter ha pronunciato le seguenti parole: “Io non ho mai incontrato, purtroppo, Raffaella Carrà“. Il problema è che semplicemente non è vero. Una grave dimenticanza facilmente smentibile, visto che la Raffa Nazionale era al suo fianco in un evento pubblico. I due si erano conosciuti di persona nell’aprile 2013, quando Cattelan aveva condotto a Milano una rassegna in cui la Carrà era presente in qualità di super ospite. Lo showman l’aveva addirittura invitata sul palco intervistandola, scambiandoci più di qualche battuta. Insomma una dimenticanza che non ha fatto molto piacere ai fan e che è stata immediatamente commentata sui social.

LEGGI ANCHE >>> Don Matteo 13 anticipazioni, l’addio a Terence Hill – FOTO

LEGGI ANCHE >>> Raffaella Carrà, clamorosa gaffe di Cattelan in diretta: da non credere – VIDEO

Alessandro Cattelan, mazzata inaspettata: i dati di ascolto di ‘Da Grande’ sono un flop

Alessandro Cattelan
Alessandro Cattelan (Foto: Getty)

Come detto, gaffe a parte, Da Grande non ha ottenuto quel successo che tutti ipotizzavano alla vigilia dell’esordio. Andando ad analizzare nello specifico i dati Auditel, possiamo notare come in totale sia stato seguito da 2.376.000 spettatori, con uno share pari al 12.67%. Il programma ha ottenuto 9.582.000 contatti pari ad una permanenza del 24.8%. La sfida a distanza con Canale 5, dove andava in onda la seconda puntata di ‘Scherzi a Parte’ ha ottenuto un ascolto medio pari a 2.879.000 spettatori, pari al 15.21% di share, è stata persa. Bisognerà capire se potrà esserci spazio per una rimonta nelle prossime settimane o se il flop proseguirà.