Meteo, Italia contesa tra temporali e caldo estivo: cosa sta succedendo

0

In questi giorni il meteo italiano si dividerà tra temporali e caldo estivo. Andiamo a vedere cosa succederà fino a venerdì su tutta la penisola.

Meteo temporali
Situazione incerta almeno fino al venerdì (via Pixabay)

I prossimi giorni saranno decisivi per l’Italia specialmente dal punto di vista meteo, visto che avremo la penisola divisa tra temporali e caldo estivo. Durante questo mercoledì le condizioni meteorologiche inizieranno a fornire qualche segnale di peggioramento. Infatti una seccatura si sta avvicinando dall’Atlantico e favorirà l’aumento dell’instabilità. Allo stesso tempo, però, venti caldi provenienti dall’Africa potrebbero risalire, facendo aumentare nuovamente anche le temperature.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Martina Luoni, morta a 27 anni di tumore al colon. Era stata testimonial anti-covid

Il peggioramento in questione, quindi, inizialmente toccherà solamente le regioni nord-occidentali. Rovesci e temporali potrebbero subito colpire su Valle d’Aosta, rilievi del Piemonte e della Lombardia. Inoltre nella regione piemontese i rovesci potrebbero spingersi fino in pianura. Sul resto della penisola la situazione rimarrà pressochè identica, con solamente l’aumento delle temperature per le regioni del Sud Italia. Andiamo quindi a vedere cosa succederà nelle prossime 24 ore.

Meteo, Italia tra temporali e risalita anticiclonica: le previsioni di mercoledì 15 settembre

Meteo temporali italia
Italia divisa in due dalla situazione meteorologica (via Pixabay)

Il campo di alta pressione africana si sta esaurendo sulla penisola italiana. Infatti nonostante nelle ultime ore siano tornate ad aumentare le temperature, l’Italia sarà minacciata da una seccatura depressionaria che già si sta affermando sulla penisola iberica. In queste ore quindi potrebbe aumentare l’instabilità al Nord, con temperature in calo anche sulle regioni tirreniche. Andiamo quindi ad analizzare la situazione sui tre settori principali del paese.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una nuvolosità irregolare sin dal mattino. Le nubi riusciranno a compattarsi solamente su Alpi, Prealpi, Piemonte e Liguria, con rovesci e temporali che cadranno già dalle prime ore della giornata. Le temperature risulteranno in lieve diminuzione, specialmente a NordOvest, con valori massimi tra i 26 ed i 29 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Green pass obbligatorio per gli statali, ma si va verso l’estensione a tutto il mondo del lavoro

Invece sulle regioni del Centro Italia avremo un fitto transito di nubi alte e stratiformi. Sulla Toscana avremo maggiori addensamenti, mentre in Sardegna continuerà a scendere qualche rovescio. Le temperature non subiranno variazioni, con massime che andranno dai 29 ai 32 gradi, mentre in Sardegna i valori termici potrebbero raggiungere i 34 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo ancora un caldo estivo a causa della presenza dell’anticiclone africano. Su tutte le regioni avremo ampio soleggiamento e sterili velature di passaggio. Le temperature risulteranno stazionarie e senza alcuna variazione, con massime che oscilleranno dai 29 ai 34 gradi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui