Giovanni Terzi racconta la sua malattia: Eleonora Daniele reagisce così – VIDEO

0

Giovanni Terzi ha raccontato della sua malattia, la stessa che ha portato via sua madre: la reazione di Eleonora Daniele è eloquente

A Storie Italiane, Giovanni Terzi ha raccontato della malattia che l’ha colpito che è la stessa che gli ha portato via la madre: è affetto da dermatomiosite amiopatica. In studio con Eleonora Daniele, l’attuale compagno di Simona Ventura ha svelato: “Me ne sono accorto facendo una passeggiata con la famiglia in montagna lo scorso dicembre. Io che di maratone ne ho fatte 5 da un po’ di tempo facevo fatica a respirare”.

LEGGI ANCHE > > > Ainett Stephens, il terribile dramma della nuova gieffina: fan commossi

NON PERDERTI > > > Scherzi a Parte, incredibile retroscena: “Un Vip ha contattato la polizia dopo 10 minuti”

La cura e l’accortezza della compagna è stata fondamentale per capire in tempo di cosa si trattasse: “Simona a quel punto, dopo due ore, aveva chiamato il medico. Da li è iniziata un’analisi completa del mio stato, li i medici hanno capito che i polmoni erano compromessi al 40%”.

LEGGI ANCHE > > > Tale e Quale Show, clamoroso annuncio: “Il vincitore sarà Pierpaolo Pretelli”

Giovanni Terzi ed il racconto drammatico: Eleonora Daniele non reagisce bene

eleonora daniele
L’intervista di Eleonora Daniele ai microfoni di DiPiùTv (screenshot)

Ad un certo punto della storia raccontata da Giovanni Terzi, l’uomo ha detto qualcosa che ha particolarmente infastidito la padrona di casa: “Sono in cura al San Matteo di Pavia, queste medicine costerebbero circa 7000 euro al mese per curarmi. Sono all’interno di malattie rare e non pago neanche il ticket. Sono in una struttura con medici straordinari. Mi rendo conto di quanto grande questa nazione che ti permette di curarti in modo gratuito”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Aida Yespica rivela il dramma che ha stravolto la sua vita: “Mi è successo a 7anni”

A questo punto, infatti, Eleonora Daniele ha voluto ricordare della sua posizione da uomo privilegiato: “Purtroppo sai che non è sempre così, lo sai, che noi abbiamo fatto una grande battaglia, e continueremo a farla perché non è ancora finita con la sma, perché ci sono tanti bambini ancora adesso che non possono avere accesso a queste cure”.

CLICCA QUI PER VEDERE LA PUNTATA DI STORIE ITALIANE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui