A scuola senza mascherine: monta la polemica sull’emarginazione degli studenti non vaccinati

0

Mascherine in classe sì o no. Sarà questo il nodo da sciogliere nelle prossime settimane, dopo che i ministri Patrizio Bianchi e Roberto Speranza hanno dichiarato che presto, dove ci siano studenti tutti vaccinati, si potrà abbassare la mascherina al banco mentre sono seduti.

LEGGI ANCHE: Green pass, quali sono le categorie di lavoratori a cui sarà esteso l’obbligo

Sull’argomento è già scoppiata la polemica di una parte di chi ritiene che questo potrebbe creare discriminazioni nei confronti dei ragazzi che non sono vaccinati. La possibilità di togliere la mascherina in realtà, è già prevista dal decreto legge approvato il 6 agosto.

variante delta
Roberto Speranza – Getty Images

La perplessità maggiore però, riguarda gli aspetti legati alla privacy e come scrive RaiNews, dal Ministero della Salute si starebbe già lavorando in questo senso. Questa novità “non vuole assolutamente creare discriminazioni, quanto piuttosto consentire un progressivo ritorno alla normalità all’interno delle aule in corrispondenza del piano vaccinale”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Mascherine in classe, Matteo Bassetti a iNews24: “Toglierle adesso non è prudente”

Dubbi arrivano anche dal mondo della scuola: “Nelle aule ci sarà sempre qualcuno non vaccinato – spiega Antonello Giannelli, presidente dell’Associazione Nazionale Presidi a RaiNews – E questo creerà una situazione di disagio, con il rischio di emarginazione da parte dei ragazzi che vorrebbero levare la mascherina. Si pensi per esempio, se in una classe di venticinque studenti, c’è solo uno senza vaccino, come si sentirà questo ragazzo?”.

Antonello Giannelli - Foto Facebook
Antonello Giannelli – Foto Facebook

Ci sarebbe inoltre, il problema dell’impossibilità da parte della suola di chiedere informazioni agli studenti circa il loro stato di salute. L’Anp è d’accordo in linea generale sul ritorno in classe senza mascherina: “È l’obiettivo che unisce il mondo della scuola – dice a RaiNewssalvaguardando la privacy degli studenti ed evitando ogni discriminazione”. Giannelli lancia anche l’ipotesi di una “superapp simile a quella che il Ministero sta preparando per il personale, che segnali le classi “all-vax”, nelle quali sarà quindi possibile abbassare le mascherine. Non è una cosa che si potrà fare in tempi brevi, ma è giusto iniziare a pensarci”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui