Calciomercato Inter, derby col Milan per il difensore: fissato il prezzo

0

Calciomercato Inter, continua la caccia al difensore per il prossimo anno. È già derby con i cugini del Milan per lui

calciomercato inter
L’Inter punta al forte difensore per la prossima sessione di calciomercato (Getty Images)

Si è da poco conclusa una finestra di calciomercato a dir poco turbolenta per l’Inter. Dopo gli addii di Antonio Conte e Achraf Hakimi, la doccia fredda con Romelu Lukaku partito in direzione Londra. A detta di tifosi e addetti ai lavori, comunque, il lavoro di Marotta e Ausilio può comunque considerarsi sufficiente e la rosa a disposizione di Simone Inzaghi rimane competitiva.

Nonostante il difficile periodo a livello finanziario, intanto, la società sta continuando a lavorare anche per il futuro. Tra gli obiettivi in lista, ci sono un portiere e un difensore. Se per il post Handanovic sembra ormai delinearsi la figura di Onana dell’Ajax, discorso diverso va fatto per il centrale. C’è un nome che piace più di tutti, ma potrebbe scatenarsi un’asta proprio coi cugini del Milan.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, annuncio assurdo: “Tra un anno arriva Donnarumma”

Calciomercato Inter, sfida al Milan per Botman: costa 40 milioni

calciomercato inter
Derby col Milan per Botman, ma il Lille chiede non meno di 40 milioni di euro (Getty Images)

L’Inter vorrebbe regalare Sven Botman del Lille al suo allenatore Simone Inzaghi. Un’operazione che comunque potrebbe farsi non prima del prossimo anno, visti i costi non proprio agevoli. Stando a quanto riferisce The Athletic, infatti, quest’estate il Lille avrebbe chiesto 40 milioni di euro al Wolverhampton per lasciarlo partire subito. Una cifra che potrebbe salire ancora se il difensore disputerà un’altra stagione di livello.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Milan, mazzata per mister Pioli: stella positiva al Covid

Su di lui continua ad esserci anche il Milan, che aveva chiesto informazioni già in tempi non sospetti. Difficile dire al momento se il futuro del classe 2000 sarà in Italia o all’estero, ma il suo attuale club ha già deciso di mettere le mani avanti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui