Calciomercato, Ribery torna in Serie A: la destinazione è sorprendente!

0

Calciomercato, Ribery torna in Serie A: la destinazione è sorprendente! Dopo aver salutato la Fiorentina giocherà ancora nel nostro campionato

Frank Ribery
Frank Ribery (Foto: Getty)

Il mercato si è appena chiuso, tra colpi last minute e tante trattative naufragate. Diverse squadre sono state molto attive nell’ultimo giorno, proprio per completare le rose deficitarie in alcuni ruoli. Nel calcio dell’era Covid i soldi sono una virtù per pochi e per chiudere gli affari, soprattutto in Italia, si è dovuto procedere utilizzando la fantasia. Milan, Lazio e Torino si sono mostrate piuttosto intraprendenti fino al gong finale, piazzando colpi interessanti. Lotito ha accontentato Sarri portando a Roma Mattia Zaccagni, comprato dal Verona per una cifra complessiva di 9 milioni di euro (7+2). Cairo ha fatto lo stesso con Cairo, mettendo sotto contratto Praet e Brekalo, talento croato del Wolfsburg. Un colpo di cosa che accomuna anche il Milan, che alla fine ha preso Messias come trequartista e ha bloccato Adli del Bordeaux per il prossimo anno. Sono rimaste a bocca asciutta sia la Juventus che la Roma, entrambe bisognose di innesti a centrocampo. Quello che è riuscito a fare il Napoli con Anguissa, in prestito dal Fulham con diritto di riscatto a 15 milioni.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Lazio, in arrivo stella della Serie A: trattativa lampo!

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Serie A, tutte le trattative last minute che (forse) vi siete persi

Calciomercato, Ribery torna in Serie A: firmerà con il Verona

Ribery Verona
Frank Ribery firmerà con il Verona (foto: Getty)

In un periodo di vacche magre può capitare che molti campioni siano rimasti senza contratto. La lista dei parametri zero quest’anno è più nutrita che mai. Ci si trova gente come Boateng (che andrà al Lione), Carlos Tevez e Serge Aurier, oltre a Frank Ribery. Il francese non è stato confermato dalla Fiorentina ed era libero di firmare per qualcun altro. Su di lui è piombato il Verona, rinvigorito dai soldi incassati per Zaccagni. Il presidente Setti ha regalato a Di Francesco l’espertissimo esterno e Caprari, prelevato dalla Sampdoria. Per Ribery, a lungo colonna del Bayern Monaco è la seconda esperienza in Serie A. Su di lui si era tuffata anche la Lazio, prima di chiudere proprio per Zaccagni. Adesso potrà esprimere le sue potenzialità, nonostante i 38 anni, nel 4-3-3 dell’ex allenatore della Roma. L’obiettivo è quello di salvare i gialloblù. L’ennesima impresa della sua carriera.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui