WhatsApp, svolta storica: ora non sarà più obbligatorio

0

Svolta storica per tutti gli utenti che hanno un account WhatsApp. Infatti a breve non sarà più obbligatorio: scopriamo cosa sta succedendo.

WhatsApp
Grande novità per tutta l’utenza dell’applicazione di messaggistica (via Screenshot)

Durante l’inizio di questo 2021 hanno fatto scalpore i nuovi termini di servizio di WhatsApp, che prevedevano la condivisione delle chat con Facebook. Ciò che però ha indispettito maggiormente gli utenti è stato l’obbligo imposto da Menlo Park, pronto a bloccare alcune funzioni a tutti i dissidenti. Questa mattina però è arrivata una buonissima notizia per tutta l’utenza dell’applicazione di messaggistica, che non sarà più obbligata ad accettare il nuovo Tos.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Netflix, annunciata la nuova funzione gratuita: utenti al settimo cielo

Infatti gli utenti potranno finalmente ignorare il banner riguardante i nuovi ‘terms of service‘ senza temere il blocco dell’account. L’unica penalizzazione per gli utenti è che non potranno comunicare attraverso la versione ‘Business‘ dell’applicazione. Inoltre gli sviluppatori sono pronti a lanciare dei nuovi termini di servizio che stavolta non saranno obbligatori e non minacciano la cancellazione del profilo. Andiamo quindi a vedere le ultime novità riguardanti l’app.

WhatsApp, il trucco per trasformare l’applicazione in un notepad: l’ultima novità

WhatsApp
Le novità sull’applicazione di messaggistica (via Screenshot)

Sono sempre tantissime le novità presenti all’interno di WhatsApp. L’applicazione di messaggistica di Menlo Park si distingue non solo per le sue funzioni, ma anche per i trucchi che possono essere applicati al suo interno. Infatti l’ultimo trick permette di trasformare la chat in un vero e proprio notepad. Andare ad applicare questo trucco è semplicissimo ed avremo bisogno dell’ausilio di due nostri contatti fidati.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Fortnite, un leak svela in anteprima la nuova skin: è spettacolare!

Infatti con l’aiuto di due nostri amici o parenti l’utente dovrà creare una chat di gruppo. Successivamente l’amministratore dovrà eliminare un contatto, mentre il secondo dovrà uscire dalla chat di gruppo autonomamente. Una volta che sarete rimasti da soli all’interno della chat avrete trasformato WhatsApp in un notepad. Infatti questa chat potrà essere usata come promemoria o come vero e proprio diario personale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui