Raffaella Carrà, affronto alla regina della tv: è accaduto a Barcellona

0

Affronto a Raffaella Carrà a Barcellona, con dei vandali che hanno colpito la regina della tv. Andiamo a vedere cos’è successo nella città spagnola.

Raffaella Carrà
Lo storico volto della televisione italiana (via screenshot Facebook)

Raffaella Carrà rimarrà senza ombra di dubbio la regina della televisione italiana. Il compianto caschetto biondo italiano è riuscita a raggiungere tutto il mondo grazie alla sua musica ed alla sua battaglia per i diritti civili. Una vera e propria icona del mondo LGBT, con dei murale che le sono stati dedicati anche a Barcellona. Proprio nella città spagnola, però, c’è stato un vero e proprio affronto all’artista italiana.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Barbara D’Urso attaccata da ex concorrente del GF: “Vi spiego perché è bugiarda”

Infatti nelle scorse ore i media spagnoli hanno riportato come il murales dedicato alla Carrà sia stato vandalizzato con scritte omofobe. Nella fattispecie le scritte incriminate sono ‘Gay no‘ e ‘Vih‘. L’opera in terrà spagnola fu realizzata dallo street artist Salvatore Benintende nato nel 1980 e di origini palermitane. Da anni vive nella città catalana ed è conosciuto con lo pseudonimo di ‘TvBoy‘. Andiamo quindi a vedere quanto successo in terra spagnola.

Raffaella Carrà, imbrattato il murales a Barcellona con scritte omofobe: cos’è successo

Raffaella Carrà
Il murales della cantante imbrattato a Barcellona (via Screenshot)

Raffaella Carrà è diventata una vera e propria icona LGBT, con grande sorpresa della stessa cantante che in un’intervista affermò: “Morirò senza saperlo. Sulla mia tomba lascerò scritto: ‘Perché sono piaciuta tanto ai gay?’ “. A realizzare lo splendido murales a Barcellona ci pensò Salvatore Benintende, in arte ‘TvBoy‘, che aggiunse all’opera una descrizione che afferma: “Una vita è una vita quando hai la libertà“.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Mahmood, grandissima paura: spaventoso incendio a Milano

Al momento però restano ignoti coloro che hanno imbrattato il murales. Allo stesso tempo, però, la notizia ha fatto scalpore sui social, con diverse persone che si sono indignate per il terribile gesto. In molti infatti si augurano che i vandali possano essere individuati e multati prontamente in seguito al bruttissimo gesto. Intanto la polizia spagnola è già al lavoro per individuare i responsabili.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui