Mahmood, grandissima paura: spaventoso incendio a Milano

0

Grandissima paura per la popstar italiana Mahmood. Il cantante è stato interessato dal terribile incendio che ha colpito un palazzo a Milano: il motivo.

Mahmood
Spiacevole episodio per il cantante italiano (via Screenshot Instagram)

Nella giornata del 29 agosto ha fatto scalpore l’incendio al Milano di un palazzo in via Antonini. Infatti sono diverse le persone di spicco coinvolte nel rogo, tra queste troviamo anche Mahmood. L’ex vincitore di Sanremo ha uno dei suoi appartamenti proprio all’interno dello stabilimento. A riprendere l’incendio ci ha pensato anche Morgan sui suoi social, con il leader dei Blue Vertigo che abita in uno dei palazzi di fronte.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Uomini e Donne, ex corteggiatore ufficializza la sua storia d’amore: “E’ una cosa seria”

Inoltre l’incendio è esploso la scorsa domenica intorno alle ore 17:36. Secondo il Corriere della Sera l’ex vincitore di Sanremo con il brano ‘Soldi’ si trovava all’interno dell’abitazione al momento dell’esplosione del rogo. Il cantante era in compagnia di altri artisti, come si evince dalle stories dei colleghi Arashi e Camilla Magli. Al momento non è chiaro se l’appartamento in cui è esploso l’incendio fosse proprio quello di Mahmood.

Mahmood, grande paura per l’incendio di via Antonini: il terribile episodio

Mahmood
Il cantante in una foto sui propri social (Instagram)

Mahmood non è di certo l’unico personaggio di spicco ad aver assistito all’incendio. Infatti nel palazzo di fronte era presente anche Morgan, che ha ripreso il tutto attraverso il suo smartphone, aprendo una diretta sul proprio profilo di Instagram. Nel corso del video l’artista aveva affermato: “Ci abita Mahmood in quel palazzo lì“. L’episodio ha sconvolto specialmente chi vive all’interno del palazzo in via Antonini.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Amedeo Goria e Vera Miales, attimi di paura per la coppia: disavventura in vacanza

Infatti una coppia residente all’interno dello stabilimento ha rivelato: “Abbiamo visto la vela prendere fuoco in pochi minuti e siamo corsi giù velocemente“. Fortunatamente in seguito al rogo non ci sono state vittime. Al momento il conteggio dei lievemente feriti e delle persone intossicate è salito ad una ventina d’unità. Infine come afferma la Questura di Milano, il palazzo è stato avvolto e distrutto dalle fiamme ma fortunatamente è stato evacuato con successo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui