Gerry Scotti e i suoi portafortuna: “Vi svelo cosa non manca mai nel mio camerino”

0

Gerry Scotti ha dei portafortuna? La risposta è sì ed è lui stesso a rivelare quali sono.

Caduta Libera: Gerry Scotti nello studio del 2018 (foto Instagram).
Caduta Libera: Gerry Scotti nello studio del 2018 (foto Instagram).

Il countdown è iniziato e lunedì 30 agosto, Gerry Scotti tornerà in televisione alla conduzione di Caduta Libera. Le nuove puntate del programma di Canale5 andranno in onda da lunedì a domenica, alle ore 18:45 e nel corso di un’intervista rilasciata a Tv Sorrisi e canzoni, il conduttore ha rivelato tutte le novità che attendono i milioni di telespettatori.

“Gli spettatori, per un lungo periodo, hanno dovuto assistere alle repliche perché la pandemia ha bloccato tutto. Ripartire è un grande segnale ed è giusto festeggiare con qualche piccola sorpresa: abbiamo rinnovato la scenografia con un nuovo impianto di luci, c’è una nuova sigla e cambia anche la musica degli stacchetti. Piccoli lussi che abbiamo voluto concederci dopo un momento di grande incertezza”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Rai, programma amatissimo si fermerà prima del previsto: pubblico senza parole

Gerry Scotti e i suoi portafortuna: “Vi svelo cosa non manca mai nel mio camerino”

Gerry Scotti alla conduzione di un programma storico
La lunga intervista del conduttore televisivo al Corriere della Sera (Instagram)

Tante novità e nuovi giochi tra cui, tra quelli elencati da Gerry Scotti c’è il Giornalone. I concorrenti saranno chiamati a rispondere a una serie di domande relative ad eventi del passato e dovranno indovinare “i titoli di cronaca dell’epoca”.

Infine, Gerry Scotti ha deciso di fare una rivelazione su degli oggetti che non mancano mai nel suo camerino e che contribuiscono a dargli l’impressione di iniziare con il piede giusto. Gerry afferma: “Rivedrò tutti i miei “feticci”: i regali delle signore, le foto, i quadri, l’acqua santa di Lourdes. Il mio caos è importante che lo ritrovi intatto, così come l’ho lasciato”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui