Fumetti rari, alcuni valgono una cifra spropositata: controlla subito!

0

Anche i fumetti rari fanno di diritto parte del fiorente mercato del collezionismo. Questi valgono una fortuna

fumetti rari
Fumetti rari, ce ne sono alcuni che valgono cifre spropositate (Pixabay)

Il mondo del collezionismo non conosce più sorprese. Ci sono tantissimi oggetti quasi introvabili che valgono cifre da capogiro, con gli appassionati disposti a spendere vere e proprie fortune per aggiornare la propria collezione.

Si parla principalmente di monete e francobolli rari, ma non vanno esclusi dal cerchio fumetti, libri, sneakers, dischi, vinili e chi più ne ha più ne metta. Il consiglio è di controllare tra i vostri oggetti da collezione in casa: potreste avere un tesoro!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> I Cesaroni, 5 curiosità sulla fiction che nessuno sapeva: da non credere!

Fumetti rari, ecco quanto costano questi esemplari

fumetti rari
Ecco alcuni esempi di quelli che sono i più costosi Pixabay)

Iniziamo a parlare di fumetti rari dall’Audace, pubblicato tra il 1934 e il 1944 e che ad oggi può arrivare a valere 400 euro. Passiamo a Topolino, la cui prima versione lanciata nel 1949 può essere venduta anche a 2.500 euro.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Monete rare, una particolare versione vale un tesoro: come riconoscerla

E come non citare Zio Paperone? Il numero 216 è l’ultimo pubblicato e inevitabilmente il più introvabile: costa 1.000 euro. Infine l’Uomo Ragno, pubblicato in diverse versioni tra gli anni ’70 e gli ’80. Ogni pezzo uscito tra il ’90 e il ’93 è ricercatissimo, con valori superiori ai 150 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui