Meteo, nuova ondata di temporali in arrivo: primi segnali di cambiamento

0

Dopo un boom di calore che potrebbe scoppiare questo sabato, il meteo si prepara ad una nuova ondata di temporali: cosa sta succedendo sulla penisola.

Meteo temporali
Nuovo maltempo su parte della penisola italiana (via Pixabay)

Dopo un prepotente ritorno dell’anticiclone Lucifero che ha condizionato il meteo di questa settimana, i temporali potrebbero tornare a riprendersi il paese. Infatti sono in arrivo sulla penisola dei venti più freschi come il Maestrale e la Bora, che andranno a favorire l’arrivo delle precipitazioni. Nel corso di questo fine settimana, però, il colosso anticiclonico riuscirà nuovamente ad alzare la voce prima del definitivo declino durante la giornata di domenica.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid, Mattarella: “Più fragili di quanto credevamo, vaccinarsi è un dovere”

Questo weekend si aprirà quindi con un sabato segnato da un boom di calore e di una ritrovata stabilità atmosferica su gran parte del Paese. Qualche timido disturbo inizierà a bussare alla porta già durante le prossime 24 ore, specialmente sui comparti alpini più orientali e su alcuni tratti della dorsale appenninica calabrese. Sul resto del paese, invece continueremo ad avere sole e tanto caldo. Andiamo a vedere cosa sta succedendo in Italia.

Meteo, ultima ondata di calore prima dei temporali: cosa sta succedendo

Meteo temporali
Ultimo boom di calore sulla penisola italiana (via Pixabay)

La rimonta anticiclonica si è concretizzata durante questo weekend. Infatti Lucifero sembrava aver abbandonato il paese ed invece è tornato in questo fine settimana con una nuova ondata di calore. Il flusso anticiclonico andrà quindi a riscaldare tutta la penisola nelle prossime 24 ore, prima di un collasso definitivo nella giornata di domenica. Andiamo quindi ad analizzare la situazione sui tre settori principali del paese.

Sulle regioni del Nord Italia avremo un clima soleggiato un pò ovunque, con il caldo che continuerà a farla da protagonista. Solamente al mattino qualche annuvolamento coprirà le vette di Alpi ed Appennini, con brevi piovaschi sulle Dolomiti. Le temperature faranno registrare un ulteriore rialzo, con massime che oscilleranno dai 31 ai 34 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Terra dei fuochi, in spiaggia contro i roghi: “Ora basta, viviamo barricati in casa”

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo una situazione di tempo stabile o soleggiato, salvo nubi pomeridiane che potrebbero andare a coprire l’Appennino. Inoltre proprio sulla parte centrale della catena montuosa potrebbe cadere qualche piovasco. Anche qui le temperature subiranno un aumento con massime dai 32 ai 36 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo sole prevalente su gran parte del settore. Solamente qualche comparto nuvoloso potrebbe andare ad impensierire i settori tirrenici di Calabria e Sicilia durante le prime ore del mattino, con rovesci proprio sui rilievi calabresi. Le temperature non subiranno grandi variazioni, con massime che andranno dai 29 ai 33 gradi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui