Morto Nino D’Agata, grande attore e doppiatore: era anche nei Simpson

0

Morto Nino D’Agata, grande attore e doppiatore, apparso in diverse serie tv di successo in Italia: era anche nei Simpson

Una faccia riconoscibilissima, così come la sua voce. Perché Nino D’Agata, morto oggi a 65 anni, era un attore molto apprezzato dal pubblico per le sue doti interpretative e perché ha doppiato alcuni attori ma anche alcune serie animate popolarissime.

(Instagram)

Catanese doc, D’Agata ha debuttato nel 1993, interpretando il mafioso Totuccio Contorno in ‘Giovanni Falcone‘ diretto da Giuseppe Ferrara. E al cinema ha avuto anche altri ruoli di rilievo in film di successo come ‘L’ultimo bacio’ di Gabriele Muccino, ‘Le conseguenze dell’amore’ di Paolo Sorrentino. O ancora ‘Nuovomondo’, diretto da Emanuele Crialese e ‘Il testimone’ per la regia di Michele Soavi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Morto YouTubo Anche Io, il maestro italiano del mukbang: fan senza parole

Morto Nino D’Agata, grande attore e doppiatore: ecco dove l’abbiamo visto e sentito

Ma nella sua trentennale carriera cinematografica e televisiva, Nino D’Agata è diventato soprattutto un attore di fiction e serie tv. Ad esempio era sua la faccia dell’agente Agostino Catalano nel tv movie ‘Paolo Borsellino‘ diretto nel 2004 da Gianluca Maria Tavarelli. Ed è stato anche il generale Tosi in R.I.S. – Delitti imperfetti, recitando anche in Distretto di Polizia, Don Matteo, Squadra antimafia – Palermo oggi.

(Instagram)

Accanto alla carriera da attore, anche quella da doppiatore. Sua la voce del reverendo  Timothy Lovejoy ne ‘I Simpson’, ma anche di Lou sempre nella stessa serie animata. E poi Alec Baldwin in ‘Notting Hill’, Neal McDonough in ‘Captain America – Il primo Vendicatore’ o Paul Bettany in Iron Man e The Avengers.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui