Covid, Mattarella: “Più fragili di quanto credevamo, vaccinarsi è un dovere”

0

Intervenuto in apertura al meeting di Cl, il presidente Sergio Mattarella ha parlato di Covid e dell’importanza della vaccinazione

covid mattarella
Covid, le parole del presidente della Repubblica Sergio Mattarella (Getty Images)

La responsabilità inizia da noi” ha esordito così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, intervenuto quest’oggi in apertura al meeting del Cl. Si è trattato della prima grande manifestazione in presenza dell’era Covid.Vaccinarsi è un dovere non in obbedienza ad un principio astratto“.

Il vaccino è infatti lo strumento più efficace di cui disponiamo per difenderci e per tutelare i più deboli e i più esposti a gravi pericoli” ha poi continuato il presidente Mattarella.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Terra dei fuochi, in spiaggia contro i roghi: “Ora basta, viviamo barricati in casa”

Covid, Mattarella: “Ci siamo scoperti più fragili”

covid-19 mattarella
Le parole del capo dello Stato (photo Gettyimages)

A causa del Covid, ci siamo scoperti più fragili di quanto credevamo. Abbiamo compreso con più chiarezza di aver bisogno del sostegno degli altri” ha sottolineato il capo dello Stato Sergio Mattarella: “Abbiamo fatto esperienza del dolore, della paura e della solitudine“.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Meteo, l’anticiclone torna ad infiammare la penisola: riecco ‘Lucifero’

Nella comunità siamo però riusciti a trovare risorse preziose e decisive. Per far sì che le nostre speranze e le nostre aspirazioni non venissero sradicate e potessero ancora trovare conferma e sviluppo ha poi concluso il presidente della Repubblica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui