Bonus Terme 2021: come funziona, quanto spetta e chi può richiederlo

0

Bonus Terme 2021: come funziona, quanto spetta e chi può richiederlo. I fondi sono già stati disposti dal governo, partenza a breve

Il governo ha stanziato fondi di poco superiori ai 50 milioni di euro e tra poco sarà anche possibile accedere. Parliamo del Bonus Terme 2021, un contributo concreto per le tasche degli italiani, perché arriva fino ad un massimo di 200 euro a persona.

(Pixabay)

Il bonus è studiato per coprire fino al 100% dei servizi acquistati. Se poi il loro valore dovesse essere superiore ai 200 euro, la differenza sarà a carico dell’utente. Il beneficio è rivolto a tutti i cittadini maggiorenni residenti in Italia, senza essere legato a limiti di ISEE. Unico paletto, ogni cittadino potrà usufruire di un solo bonus. Il Bonus non sarà nemmeno cedibile a terzi, sia a titolo gratuito e nemmeno in cambio di un corrispettivo in denaro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bonus Irpef 2021, arriva la sorpresa in busta paga: come richiederlo

Bonus Terme 2021: le richieste partono da ottobre, ecco come funziona

Come funziona materialmente il bonus?  Il cittadino interessato dovrà prenotare i servizi  presso uno stabilimento termale accreditato (l’elenco sarà pubblicato sui siti del Ministero e di Invitalia) di sua scelta. La struttura rilascerà l’attestato di prenotazione che avrà un termine di validità pari a 60 giorni dalla sua emissione per usufruire dei servizi.

(Pixabay)

Toccherà all’ente termale richiedere a Invitalia, attraverso l’apposita piattaforma informatica, il rimborso del valore del buono utilizzato dal cittadino. In questo momento il Bonus Terme 2021 non è attivo, ma sarà possibile richiederlo a cominciare da ottobre dopo la pubblicazione dell’avviso di apertura delle prenotazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui