GF Vip, ex vincitore cambia vita: “Ho visto la morte negli occhi”

0

GF Vip, ex vincitore cambia vita, perché dopo la grande popolarità ha passato un momento duro: “Ho visto la morte negli occhi”

GF Vip 6
Grande Fratello Vip (foto © Mediaset)

Vincere un reality da protagonista assoluto? Lui sa come si fa, perché ci è riuscito all’Isola dei Famosi nel 2003 e al Grande Fratello Vip tre anni fa. Ma ora Walter Nudo dice basta a quel modo di fare televisione e di mettersi in mostra. Da tempo ha cambiato vita anche se non rinnega quella doppia esperienza  che però non ripeterà più.

Nella vita ha fatto un po’ di tutto, compreso il pugile e il pizzaiolo prima di diventare un volto popolare un televisione. Però dopo la vittoria del GF Vip del 2018, Nudo è sparito dalla circolazione e adesso a distanza di tempo spiega anche i motivi della sua scelta, in una lunga intervista al Corriere della Sera: “Nel 2018 ho avuto due ictus e subìto un’operazione al cuore. Ho visto la morte negli occhi. E ho pensato: ‘Se è il momento di andarmene, ho fatto tutto quello che volevo?’”.

(Facebook)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> GF Vip 6, nel cast una figlia d’arte famosa: trattative in corso

GF Vip, Walter Nudo ha cambiato completamente vita: le sue riflessioni

La risposta è nel suo nuovo libro, ‘La vita accade per te’, una serie di riflessioni sulla vita che ha voluto condividere con il suo pubblico ma non solo. Dopo quelle due vittorie poteva essere un uomo realizzato, ha anche guadagnato bene permettendosi cose che prima non aveva. Però dormiva male la notte, mentre ora che ha molti meno soldi è comunque felice.

(Facebook)

Walter Nudo ha cambiato completamente filosofia di vita: “Ci insegnano da piccoli che per essere felici bisogna lavorare, comprare casa, sposarsi, fare figli, andare in pensione e morire. Ma non ci dicono di tirare fuori la straordinarietà che è in noi. Per essere felici  bisogna scoprire la propria natura e ascoltarla”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui