Morto Gerd Muller, l’eroe della Germania: ha scritto la storia del Bayern Monaco

0

Il 15 agosto è arrivata la triste notizia che Gerd Muller è morto. Il mondo del calcio, e soprattutto la Germania ed il Bayern Monaco piangono il calciatore che ha scritto la storia dello sport.

Il calciatore che ha scritto la storia del calcio tedesco, Gerd Muller (foto Getty Images).
Il calciatore che ha scritto la storia del calcio tedesco, Gerd Muller (foto Getty Images).

Il 6 ottobre 2015 il Bayern Monaco rese pubblica la notizia che il calciatore dei record, Gerd Muller, era affetto dal morbo di Alzheimer. Sempre il Bayern Monaco, il 15 agosto 2021, ha comunicato con una nota ufficiale che Gerd Muller è morto, spento lentamente dalla sua malattia, aggravata dal Coronavirus, all’età di settantacinque anni.

LEGGI ANCHE >>> Morto Gianfranco D’Angelo, la struggente dedica di Barbara D’Urso ed Ezio Greggio – FOTO

NON PERDERTI >>> Gino Strada, morto a 73 anni il fondatore di Emergency

In una scioccante intervista rilasciata a Bild nel novembre 2020, la moglie di Gerd Muller aveva chiarito le gravi condizioni in cui si trovava il marito. Passava gran parte della giornata a letto. Non essendo in grado di masticare, ma solo di deglutire, mangiava cibo frullato. Dormiva molto, anche a causa dei medicinali, in attesa della sua morte.

Gerd Muller, tutti i record del miglior calciatore tedesco

JOHANNESBURG, SOUTH AFRICA - 01 luglio 2010: Gerd Muller ed Eusebio Ferreira Da Silva parlano della competizione per aggiudicarsi la Scarpa D'Oro. (foto di Dominic Barnardt/Getty Images per Adidas).
JOHANNESBURG, SOUTH AFRICA – 01 luglio 2010: Gerd Muller ed Eusebio Ferreira Da Silva parlano della competizione per aggiudicarsi la Scarpa D’Oro. (foto di Dominic Barnardt/Getty Images per Adidas).

Nell’epoca in cui il calcio è segnato dai continui record di Cristiano Ronaldo, Leo Messi e Erling Haaland, vale la pena ricordare che questi atleti stanno solo inseguendo quanto fatto dal centravanti che indossò la maglia del Bayern Monaco dal 1964 al 1979. Segnò 566 reti in 607 presenze in squadra, di cui 365 in Bundesliga.

LEGGI ANCHE >>> Dustin Hoffman e Danny De Vito perdono la voce: morto il famoso doppiatore – VIDEO

Il record delle reti segnate in Bundesliga è stato infranto da Robert Lewandowski nell’ultima giornata del campionato tedesco 2020/21, mentre solo Leo Messi è riuscito a segnare più di 30 gol in addirittura tredici stagioni consecutive, superando il record di Gerd Muller, che si era fermato “solo” a dodici.

Nel suo medagliere ci sono ben tre Champions League vinte consecutivamente dal 1973 al 1976, oltre al Pallone D’Oro del 1970. Anche giocando con la Nazionale tedesca, vinse la Coppa del Mondo nel 1974, oltre al Campionato Europeo nel 1972. Anche con la Germania conseguì l’incredibile record di 62 gol in 68 presenze.

Ecco alcune delle sue migliori azioni in campo:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui