Caldo record e incendi: il Sud Italia brucia, è allerta meteo

Italia nella morsa di un caldo record e degli incendi, soprattutto al Sud, dove si sono verificati molti incendi.

0

Trentadue richieste di soccorso aereo ricevute dal Centro Operativo Aereo Unificato del Dipartimento, di cui dieci dalla Calabria, nove dalla Sicilia, quattro dalla Sardegna, quattro dalla Basilicata, due ciascuna dalla Campania e dal Lazio e una dalla Puglia. Il quadro di questi giorni è quello di un’Italia che brucia a causa del forte caldo, che ha toccato il picco di circa 48.8 gradi a Floridia, in Sardegna e che spinge a riflettere sul cambiamento climatico. Il dato è del Servizio informativo agrometeorologio siciliano e si tratta della temperatura più alta mai raggiunta in Europa. Vediamo cosa sta accadendo regione per regione.

LEGGI ANCHE: Meteo, anticiclone invade la penisola: nuovo aumento delle temperature

Calabria, la Regione chiede lo stato di mobilitazione nazionale

La zona più critica è Reggio Calabria, dove da oltre una settimana l’Aspromonte va a fuoco. Il bilancio è di tre morti: un uomo a Grotteria, travolto dalle fiamme mentre tentava invano di salvare casa e animali. Le altre vittime sono un uomo e una donna di San Lorenzo, morti nel tentativo di salvare il loro uliveto.

Incendi Calabria - Foto Protezione Civile
Incendi Calabria – Foto Protezione Civile

La giunta regionale ha dichiarato lo stato di emergenza “in relazione agli eventi calamitosi derivanti dalla diffusione di incendi boschivi che stanno interessando il territorio della Calabria”. La Regione chiede “al presidente del Consiglio dei ministri, lo stato di mobilitazione nazionale”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Covid, Vaia (Spallanzani) a iNews24: “Senza vaccini e misure di sicurezza ci aspetta un brutto autunno”

Sicilia, anche oggi è allerta meteo

Incendi in Sicilia - Foto di Protezione Civile
Incendi in Sicilia – Foto di Protezione Civile

Anche oggi, giovedì 12 agosto, in Sicilia è allerta rossa. La protezione civile regionale ha diffuso un bollettino con allerta meteo di massimo livello in tutte le città, tranne che a Messina che è arancione. In provincia di Catania è morto un agricoltore, schiacciato dal trattore che si è ribaltato, mentre tentava di spegnere le fiamme. Un altro incendio ha colpito la provincia di Ragusa, dove alcune case sono state evacuate. Nel Siracusano e nell’Ennese i vigili del fuoco, forestale e protezione civile sono intervenute per spegnere le fiamme, che hanno rischiato di arrivare fino alle case vacanza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui