Al Bano, il dramma familiare: “Costretto a segregarla in casa”

0

Un brutto periodo per Al Bano e la sua famiglia che si sono trovati a fronteggiare un’importante problematica

Al Bano, è tutto annullato a causa del Covid
(@Rai)

Al Bano è stato raggiunto dalla redazione di DiPiù TV cui ha raccontato del dramma che stanno vivendo: la figlia Jasmine Carrisi ha il Covid. Un periodo per niente semplice per tutta la famiglia, tant’è che lui e Loredana Lecciso sono costretti all’isolamento pur essendo negativi.

LEGGI ANCHE > > > Uomini e Donne, amatissima coppia aspetta un figlio? L’annuncio

NON PERDERTI > > > Can Yaman-Diletta Leotta, storia finita? Nuove indiscrezioni preoccupano i fan

La nota dolente è la positiva di casa, Jasmine, che dall’altro dei suoi 20 anni ha voglia di libertà, poter uscire e vedersi con gli amici, cosa che attualmente non gli è consentita: “L’ho dovuta segregare in casa. È in camera sua tutto il giorno”.

LEGGI ANCHE > > > Netflix, arriva la nuova serie su un’icona che ha rivoluzionato il cinema

Al Bano, Jasmine è positiva al Covid: la paura dei genitori

Il Cantante Al Bano Carrisi e la figlia Jasmine (foto Instagram).
Al Bano Carrisi e la figlia Jasmine (@Instagram).

Il ritorno dalle vacanze di Jasmine Carrisi non è stato come sperato, purtroppo la giovane ventenne è risultata positiva al Covid, con sintomi gravi. Suo padre Al Bano ha raccontato a DiPiù TV che lui e sua moglie, la Lecciso, si sono spaventati: “Quando è tornata a casa il giorno dopo si è svegliata con dei sintomi allucinanti. Ho deciso di consultare subito  il medico di fiducia che ci ha consigliato di non avere rapporti con Jasmine e di sottoporsi tutti a un tampone”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Elisabetta Gregoraci, risveglio amaro: la notizia gela i suoi fan

Neppure per Jasmine è semplice star chiusa in camera sua tutto il giorno, così suo padre ha spiegato di aver inventato “stratagemmi per non farla sentire sola”: videochiamate e preparazione dei suoi piatti preferiti tutti i giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui