Meteo, domenica con residui temporali poi spazio all’anticiclone: i dettagli

0

Durante questa domenica, il meteo sarà condizionato dagli ultimi temporali. Poi ci sarà ampio spazio per ‘Lucifero’: è l’anticiclone più caldo dell’estate.

meteo alta pressione temporali
Cosa succederà durante questa domenica sulla penisola (via Pixabay)

Una nuova forte ondata di caldo sta per arrivare sull’Italia. Infatti il meteo dopo gli ultimi temporali che stanno colpendo la penisola, sarà fortemente condizionato dalla presenza di ‘Lucifero‘. Questo è il nome dell’anticiclone più caldo della stagione ed è pronto a far schizzare nuovamente le temperature al di sopra dei 40 gradi. Nella sua conquista del paese, Lucifero cercherà anche di conquistare le regioni settentrionali creando così un’atmosfera incandescente.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Camorra, scacco all’Alleanza di Secondigliano: arrestata a Roma Maria Licciardi

I primi segnali del ritorno del caldo intenso si verificheranno al Sud Italia e sulle Isole Maggiori. Infatti qui le colonnine torneranno a far registrare valori termici altissimi, ma l’aumento non riguarderà solamente le regioni meridionali, con il caldo che ben presto arriverà anche tra Centro e Nord Italia. La svolta incandescente qui arriverà solamente con l’avvio della nuova settimana, con nuovi picchi di valori termici massimi. Andiamo quindi a vedere cosa succederà nelle prossime ore sull’Italia.

Meteo, imminente ritorno del caldo africano: le temperature tornano a salire

Meteo anticiclone
Penisola verso un calore inaspettato (via Pixabay)

Dopo il forte impulso temporalesco che ha subito il Nord Italia, ci sarà spazio per ampie schiarite anche sulle vette alpine. Infatti qualche rovescio e temporale potrebbe colpire solamente durante le ore notturne sulle Alpi lombarde e al pomeriggio sui settori dolomitici. Altrove, invece, il caldo tornerà a dominare su gran parte del Paese. Andiamo quindi a vedere cosa sta succedendo sui tre settori principali della penisola.

Sulle regioni del Nord Italia avremo ancora una lieve instabilità su Alpi e Prealpi centro-orientali. Qui infatti si potranno verificare rovesci e locali temporali. La situazione, invece, risulterà più variabile sulle zone pianeggianti, con il meteo che si dividerà tra nubi sparse, isolati piovaschi ed ampi spazi soleggiati. Le temperature risulteranno in aumento, con valori massimi che andranno ad oscillare dai 31 ai 36 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Sanità negata in Campania, il dramma di un’ammalata di tumore: “O mi curo o mangio”

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo sole in prevalenza con qualche velatura di passaggio. Solamente sulla Toscana ci sarà ancora qualche disturbo, con grossi nuvoloni che potrebbero coprire l’intera regione. Mentre invece sull’Appennino potrebbero continuare a scendere alcuni locali piovaschi. Le temperature risulteranno stabili, con massime che oscilleranno dai 32 ai 36 gradi.

Solamente sulle regioni del Sud Italia avremo un importante dominio dell’anticiclone. Infatti qui la giornata sarà segnata da cieli sereni o poco nuvolosi. Ma non solo, la calda corrente africana andrà a dominare tutto il meridione provocando un aumento di temperature. I valori massimi qui oscilleranno dai 36 ai 41 gradi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui