Raffaella Carrà, altro emozionante omaggio: brividi per la regina della TV

0

Altro emozionante omaggio per Raffaella Carrà. La showgirl ha lasciato un vuoto immenso nella televisione italiana: andiamo a vedere cosa è successo. 

Raffaella Carrà
L’ultimo tributo per l’indimenticata showgirl (via Getty Images)

Nella giornata di ieri la Fanfara della Polizia di Stato si è esibita alla villa Comunale di Tolfa in un concerto aperto a tutta la cittadinanza. Infatti le forze dell’ordine hanno reso omaggio a Raffaella Carrà. Hanno preso parte al concerto un complesso composto da circa cinquanta musicisti diretti dal Maestro Secondino De Palma. Inoltre il complesso rappresenta una vera e propria eccellenza del corpo di Polizia.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Marcell Jacobs, che bomba: concorrente in un famosissimo programma TV

Infatti il complesso spesso si rende protagonista di cerimonie ufficiali come i giuramenti degli Allievi presso le varie scuole di Polizia ed eventi culturali a scopo benefico sia a livello nazionale che a livello internazionale. Andiamo quindi a vedere come il complesso musicale è riuscito a rendere omaggio all’eterna Raffaella Carrà.

Raffaella Carrà, l’omaggio della Fanfara della Polizia: tutti i dettagli

Raffaella Carrà
L’ultimo grande omaggio all’artista (@Twitter)

La fanfara della Polizia di Stato ha così omaggiato Raffaella Carrà eseguendo un medley denominato ‘Carramba che Carrà‘. Inoltre l’evento ha ricordato anche il Vice Brigadiere dell’allora Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza, Angelo Tasselli. Infatti l’uomo morì in servizio nel 1974 alla giovane età di 25 anni. Tasselli fu vittima di un incidente stradale avvenuto mentre stava effettuando un servizio di scorta ad un veicolo che trasportava un carico speciale.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Carlo Conti, arriva un annuncio clamoroso: fan estasiati – FOTO

La città di Tolfa aveva già omaggiato il vice brigadiere dedicandogli una targa commemorativa. Inoltre nel 2009 è stata riconosciuta all’uomo anche una medaglia d’oro alla memoria. La zia di Angelo, Maria Pierini, donerà la medaglia stessa al Distaccamento della Polizia Stradale di Arcidosso, in provincia di Grosseto. Mentre invece a ritirare il riconoscimento ci penserà Cinzia Ricciardi, Dirigente del Compartimento Polizia Stradale Toscana.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui