WhatsApp, disponibili alcune super funzioni: come sfruttarle gratuitamente

0

Spuntano su WhatsApp diverse funzioni che sono disponibili gratuitamente. Andiamo a vedere come utilizzarle e perchè risultano vantaggiose per l’utente.

WhatsApp
Spuntano diverse funzioni gratuite sull’applicazione di messaggistica (via Screenshot)

Dopo un inizio 2021 terribile, WhatsApp si è ripresa alla grande aggiungendo tantissime funzioni alla sua applicazione, allontanando nuovamente l’agguerrita concorrenza di Telegram e Signal. Infatti gli sviluppatori di Menlo Park hanno aggiunto le chiamate con 50 utenti, la possibilità di entrare a chiamata in corso e diversi accorgimenti all’interno delle chat. Ma è possibile migliorare l’applicazione di messaggistica con diversi tools esterni.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Cashback, al via un nuovo rimborso: chi ne usufruisce e come ottenerlo

Infatti oggi andremo a presentarvi due app di terzi in grado di migliorare l’app di messaggistica istantanea. Partiamo quindi da Whats Tracker, un’applicazione che se lasciata in background permette di monitorare una o più persone per quanto riguarda entrata ed uscita da WhatsApp, con tanto di report a fine giornata. Mentre la seconda è WAMR un’applicazione che permette di recuperare tutti i messaggi che abbiamo eliminato volontariamente. Questa applicazione quindi può tornare utile specialmente quando il nostro interlocutore elimina un messaggio prima che lo visualizziamo.

WhatsApp, nuovo strumento per gli audio: cosa cambia

WhatsApp audio
Novità grafica per l’applicazione di messaggistica (via Screenshot)

Durante il mese di giugno, WhatsApp ha introdotto una grande novità per quanto riguarda gli audio. Infatti all’interno dell’applicazione di messaggistica, da quasi un mese, è possibile ascoltare tutti i vocali al doppio della velocità. Il tutto è arrivato con l’ultima versione dell’applicazione per Android, la 2.21.13.17. Quindi adesso gli sviluppatori cercheranno di rendere l’app più coerente e organica, con una modifica all’UI.

POTREBBE INTERESSARTI >>> PlayStation 5 supera ogni record: l’incredibile traguardo di Sony

Con l’arrivo dell’estate i developer dell’applicazione sostituiranno la linea piatta degli audio, con una rappresentazione grafica che mostra tutte le variazioni dell’audio. La soluzione estetica scelta dall’applicazione è già nota a tutti gli utenti di Telegram, su cui questa grafica è presente già da tempo. La soluzione è utile specialmente negli audio lunghi con l’utente che potrà individuare e saltare le pause presenti nell’audio. Al momento la funzione è stata introdotta solamente sulla Beta per Android, ma a breve potrebbe arrivare sull’applicazione principale.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui