Meteo, Italia divisa tra anticiclone e temporali: le previsioni della settimana

0

La settimana sulla penisola italiana si aprirà con un meteo diviso tra la morsa dell’anticiclone e nuovi temporali. Andiamo a vedere cosa sta succedendo.

Meteo anticiclone
Ancora disturbi sulla penisola italiana (via Pixabay)

L’inizio di questa nuova settimana dividerà il meteo sull’Italia tra severi temporali e caldo a tratti eccezionale. La colpa di questo clima incerto è da affidare all’anticiclone africano, che ancora non riesce a trovare la giusta forza per avvolgere totalmente il nostro Paese, lasciando libera circolazione a correnti fresche. Inoltre proprio queste correnti riusciranno a scatenare precipitazioni su diversi angoli della penisola.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid, in Italia il 60% degli abitanti ha completato il ciclo vaccinale: i dati

Durante questo lunedì, quindi, continueremo a vedere le regioni del Nord minacciate da temporali, che potrebbero esplodere principalmente nelle zone alpine e prealpine durante le ore pomeridiane. Inoltre queste piogge potrebbero arrivare ad estendersi fino alla Val Padana. Situazione leggermente migliore al centro, dove avremo una situazione in prevalenza nuvolosa e qualche pioggia pronta a cadere sulla dorsale appenninica. Infine al Sud l’anticiclone continua a dominare, portando caldo e temperature altissime. Andiamo quindi a vedere cosa sta succedendo sulla penisola italiana.

Meteo, ancora qualche insidia temporalesca sull’Italia: cosa sta succedendo

meteo anticiclone
Temporali e nuova canicola per la penisola (via Pixabay)

Questa nuova settimana non cambierà le carte in regola per quanto riguarda il meteo. L’Italia continuerà ad essere avvolta dall’instabilità a causa dell’anticiclone, ancora troppo debole per coinvolgere tutta la penisola. Allora sulle regioni meridionali avremo ancora tanto sole e caldo, mentre altrove non mancheranno diverse insidie temporalesche. Andiamo quindi a vedere cosa sta succedendo sui tre settori principali del paese.

Sulle regioni del Nord Italia avremo al mattino ancora tante nubi residue, con temporali che potrebbero andare a bagnare la costa adriatica. Al pomeriggio avremo nubi sparse, con le precipitazioni che raggiungeranno la Val Padana. Nonostante l’instabilità le temperature risulteranno in lieve aumento con massime tra 28 e 30 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Perché l’aumento dei contagi non deve preoccuparci, la spiegazione di Matteo Bassetti a iNews24

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo una situazione in prevalenza soleggiata nel corso della giornata. Solamente durante le ore pomeridiane potrebbero presentarsi locali annuvolamenti sulla Toscana, con qualche piovasco che potrebbe colpire i comuni locali. Le temperature faranno registrare una lieve flessione, con massime che oscilleranno dai 29 ai 32 gradi.

Infine non c’è pace per il Sud Italia con il settore che continuerà ad essere tartassato dall’anticiclone africano. Infatti qui avremo tanto sole ed un caldo intenso che è pronto a coinvolgere tutte le regioni. Seppur in lieve calo, le temperature massime saranno comunque altissime, con massime che andranno dai 33 ai 38 gradi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui