Uomini e Donne, confessione del cavaliere: “Ho privato mia figlia di un diritto”

0

Il cavaliere di Uomini e Donne si lascia ad una confessione piuttosto sofferta sulla figlia: un grande rimorso che si porta dietro

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da armando incarnato (@armando_incarnato_)

Uno dei cavalieri di Uomini e Donne, Armando Incarnato, si è lasciato ad una dura confessione circa il suo rapporto con la figlia, Michelle: “Avrebbe dovuto avere una famiglia unita. Aveva il diritto di vivere con il padre e la madre e io quel diritto gliel’ho tolto. L’ho tolto a lei, l’ho tolto alla madre e l’ho tolto a me”.

LEGGI ANCHE > > > Tina Cipollari, il primo amore non si scorda mai: annuncio stupefacente

NON PERDERTI > > > Temptation Island, tutto finito: arriva la decisione di Mediaset

Armando, oltretutto, è molto distante dalla figlia che vive in Calabria con la madre: “È l’unica pecca del nostro rapporto. A volte vorrei vederla solo per dirle ‘che bella che sei’. Per un abbraccio, un sorriso, portarle un regalo. Purtroppo questo non può accadere perché i chilometri che ci separano sono tanti e mi fa rabbia perché, per forza di cose, i nostri incontri devono essere sempre programmati”.

LEGGI ANCHE > > > Simona Ventura, che stoccata alle due regine della tv: “Meglio la pizza”

Uomini e Donne, Armando Incarnato parla della figlia Michelle

Molto legato alla figlia e gelosissimo di lei, Armando Incarnato ha confessato: “Mi auguro fortemente che un giorno possa trovare un uomo buono. Una persona che sappia amarla e rispettarla e si prenda cura di lei. Lo spero”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Uomini e Donne, una famosa ex corteggiatrice incinta: strana domanda ai fan

Al Magazine del dating show, il cavaliere si è lasciato a confessioni struggenti che fanno percepire il suo desiderio di poter fare il padre a tutto tondo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui