Bonus Mobili 2021, chi rischia di perderlo? La regola vale per tutti

0

Bonus Mobili 2021, chi rischia di perderlo? L’incentivo è stato rinnovato sino al 31 dicembre di quest’anno, ma la regola vale per tutti

Rinnovato, ma non per molti. Il Bonus Mobli 2021 fa parte di quegli incentivi senza necessità di ISEE che il governo Draghi ha deciso di mantenere in vita per sostenere le spese degli italiani. Ma per il momento ha una scadenza fissata, perché dal 31 dicembre prossimo non sarà più possibile richiederlo.

(Pixabay)

Un sostegno alle spese che non comporta requisiti di reddito e prevede una detrazione Irpef del 50% con tetto massimo di spesa fissato in 16.000 euro (quindi 8.000 euro di sconto). Copre l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici, solo di classe energetica A+ o superiore. Solo se l’acquisto è per forni o lavasciuga, in quel caso sono considerati validi anche quelli di classe energetica A.

Per fare esempi concreti, nelle spese sono considerati letti, materassi, divani, poltrone, librerie, letti, scrivanie, comodini,  sedie, armadi, tavoli, lampadari. Ma anche lavatrici, asciugatrici, lavasciuga, lavastoviglie, frigoriferi, stufe elettriche, forni a microonde, radiatori, condizionatori, ventilatori e altro. Non sono coperte invece le spese per porte, pavimenti, tendaggi e complementi d’arredo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Incentivi e bonus auto, c’è il via libera: tutte le categorie previste

Bonus Mobili 2021, chi rischia di perderlo? Fate attenzione alle vostre mosse

Il Bonus Mobili 2021 dà diritto ad una detrazione Irpef in 10 anni con altrettante quote uguali, fino ad un massimo di 8.000 euro. Ma la regola è precisa è quindi c’è chi rischia di perderlo o di non vederlo assegnato. La data di inizio dei lavori di ristrutturazione in un immobile deve essere precedente a quella in cui si acquistano mobili e grandi elettrodomestici.

(Pixabay)

Può essere dimostrata dalla comunicazione preventiva all’Asl, nel caso sia obbligatoria. Oppure da una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà se non è necessaria la comunicazione. Quindi a chi non rispetta tutte le indicazioni e le date non sarà riconosciuto il Bonus Mobili.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui